/Scuola Digitale

Capovolgere la didattica: da consumatori di conoscenza a creatori responsabili

Se non si cambia paradigma di apprendimento e didattica, non si produce nulla di nuovo. E lo stesso se non si cambia prospettiva, con l’esempio di maestri come Montessori o il maestro Manzi. Ecco, insomma, perché l’inserimento delle tecnologie nella didattica non è così apocalittico come riassunto in una puntata di Report. inserimento delle tecnologie nella didattica non è sintomo di cambiamento o innovazione. Gli smartphone non servono a niente in classe, anzi sono dannosi alle lezioni, lo dicono gli studenti e lo ribadiscono i loro docenti, e anche esperti emeriti. La Francia li ha vietati, Bill Gates e Steve Jobs ai loro figli non li facevano usare. Le Lim [...]

Abbandono scuola, Isola 2/a in Italia

Save the children Report Save the Children, pochi ragazzi leggono e vanno a teatro. L’Italia è un Paese vietato ai minori e la Sardegna non fa eccezione: è la seconda regione per numero di ragazzi che abbandonano gli studi troppo presto: quasi uno su cinque, il 18,1% (solo in Sicilia, con il 23,5%, si registra un’incidenza maggiore). Oltre un alunno su due è senza mensa (52%) e più dell’89% dei bambini non ha accesso ad asili nido o a altri servizi per l’infanzia. Ề quanto emerge dal nuovo rapporto di Save the Children “Nuotare contro corrente. Povertà educativa e resilienza in Italia”, diffuso oggi dall’organizzazione internazionale. Nell’isola, inoltre, quasi la [...]

Prenota la tua copia gratuita del volume “Le novità della prova INVALSI e dell’Esame di Stato”!

Il volume della collana Strategie Didattiche Le novità della prova INVALSI e dell’Esame di Stato, destinato ai docenti della scuola secondaria di primo grado, è disponibile! Prenota subito la tua copia gratuita. Il volume, ricco di indicazioni operative sulle attività didattiche da svolgere in classe e sulla costruzione delle prove d’esame, offre una visione completa dei cambiamenti alle modalità di svolgimento dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo e a quelle di realizzazione delle prove INVALSI, con riferimenti sia alle norme primarie sia alle note ministeriali che le hanno accompagnate. PRENOTA LA TUA COPIA GRATUITA

Contano più le conoscenze che le competenze: l’Invalsi americana fa dietrofront, quella italiana tira dritto

Perché gli studenti degli Stati Uniti non riescono a migliorare le loro capacità di lettura nonostante i numerosi investimenti fatti per migliorare questa importante competenza? Per individuarne il motivo, il Naep, l’Invalsi americana ha convocato un gruppo di esperti per analizzare il fenomeno e il risultato delle loro conclusioni è stato sorprendente. Il motivo è che “Leggere non è come andare in bicicletta”, non basta quindi saper solo pedalare, ma per capire un testo occorre poter contare su un solido bagaglio di conoscenze, mentre il sistema scolastico americano a causa delle scelte didattiche prese negli ultimi venti anni dai diversi governi, ha puntato tutto e solo sulle competenze, a scapito [...]

By | 2018-05-07T10:02:32+00:00 maggio 7th, 2018|Didattica, Estero, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuola Digitale, Studenti|0 Comments

PON 2014/2020, le scadenze di maggio e giugno 2018

Nell’ambito dell’Asse I – Istruzione dei PON 2014/2020, il MIur ha emanato i bandi riguardanti la seconda edizione di 4 progetti PON, che hanno scadenze tra il mese di maggio e quello di giugno 2018. Il PON Inclusione sociale e lotta al disagio – 2a edizione ha come obiettivo primario quello di riequilibrare e compensare situazioni di svantaggio socio-economico, in zone particolarmente disagiate, nelle aree a rischio e in quelle periferiche. La scadenza per le candidature è alle ore 15 del 9 maggio 2018. Il PON Competenze di base – 2a edizione punta a rafforzare le competenze di base degli studenti, allo scopo di compensare svantaggi culturali, economici e sociali di contesto, garantendo il riequilibrio territoriale, [...]

By | 2018-05-04T11:33:50+00:00 maggio 4th, 2018|Didattica, MIUR, News, PON, Recensioni, Scuola Digitale|0 Comments

Abolire le tecnologie a Scuola, perché sbagliano i nuovi conservatori

Sta emergendo una corrente di pensiero contraria all’uso di tecnologie a scuola. Si appoggia a ricerche e studi, che però tende a travisare o assolutizzare. Dimenticando che molte delle metodologie didattiche innovative hanno avuto bisogno di “nuove tecnologie” per potere esprimere il loro potenziale. Ecco perché. leggere i giornali anche quelli “scolastici” sembra che l’utilizzo delle tecnologie a scuola rappresenti un vero e proprio “nemico” da combattere. Ogni giorno appaiono proclami, manifesti, articoli sul giornale contro l’uso delle ICT a scuola. Ultimo ma solo in ordine di tempo il contro-decalogo di Antonio Calvani al quale Tuttoscuola ha dato risalto. Se non fosse che si tratta di Calvani, il padre dell’utilizzo degli [...]

Come insegnare l’inglese ai bambini? Il metodo con realtà aumentata

Una start up ha creato un metodo di apprendimento brevettato da professionisti e genitori basato sull’integrazione di carta e tecnologia digitale, già sperimentato in alcune scuole primarie siciliane. Lo abbiamo provato per voi. L’ inglese, che cruccio. Accompagnare i bambini nell’apprendere la lingua straniera in maniera divertente, per viverla come un gioco e non come un’imposizione, è una missione non sempre semplice da compiere, per un genitore. Alle due scelte più classiche – scuola di lingua o insegnante a domicilio – oggi se ne aggiunge una terza: un format per l’insegnamento che i bambini possono usare assieme ai genitori, non necessariamente più preparati di loro in materia. […]

Innovare la didattica a Scuola, ecco le condizioni: il ruolo del docente

Metodologie e attività innovative possono entrare nella scuola e modificare i processi di apprendimento e insegnamento, Ma perché ciò avvenga occorre creare le giuste condizioni, partendo da una rilettura del ruolo e dei compiti dei docenti e tenendo conto delle nuove necessità educative in una società sempre più complessa. a sfida dell’innovazione educativa non è una questione meramente legata alla tecnologica, né unicamente una questione disciplinare o metodologica. Si tratta, piuttosto, di tener conto di una dimensione più ampia, legata ai cambiamenti in atto nella società che, direttamente o indirettamente, influenzano il cambiamento culturale della scuola. C’è, infatti, un crescente bisogno di dare a tutti gli studenti metodi, strumenti e abilità [...]

Digitale forte, scuola forte

Un digitale debole, mirato solo alla granularizzazione dei contenuti, produce una scuola debole e persa nella frammenta­zione. Abbiamo bisogno del contrario: un uso più organizzato, meno dispersivo, meno occasio­nale di contenuti formativi e di apprendimento più strutturati e complessi e di migliore qualità. l tema di fondo di questo libro è il rapporto fra scuola, mondo del libro e mondo digitale, e la tesi principale che ho cercato di sostenere è che il più importante bisogno formativo al quale il nostro sistema scolastico dovrebbe oggi rispondere è costituito dalla capacità di garantire anche nel nuovo ecosistema comuni­cativo le competenze legate alla comprensione, alla ricerca, alla selezione, alla valutazione, alla produzione, [...]

PON “Laboratori didattici innovativi”, pubblicate graduatorie. Richiesta chiarimenti entro il 18 aprile

Il Miur ha pubblicato la nota n. 9516 del 13/04/2018, avente per oggetto l’Avviso PON per la realizzazione di laboratori per lo sviluppo delle competenze di base e di laboratori professionalizzanti in chiave digitale. Nello specifico l’Amministrazione comunica la pubblicazione delle graduatorie dei progetti ammessi e l’elenco di quelli non ammessi. GRADUATORIE Le graduatorie sono articolate per le sotto azioni “Laboratori per lo sviluppo delle competenze di base” e “Laboratori professionalizzanti”. Le graduatorie, di seguito allegate, sono reperibili nella dedicata sezione del sito Miur. […]

By | 2018-04-25T21:22:58+00:00 aprile 16th, 2018|Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, PON, Scuola Digitale, Scuole Superiori|0 Comments