/, Didattica, Eventi, Famiglia, Insegnanti, News, Provincia, Recensioni, Regione Sardegna, Scuole, Scuole Superiori, Studenti/Liceo Artistico di Cagliari, arrivano le ruspe: “I nostri laboratori saranno abbattuti” | VIDEO ESCLUSIVO

Liceo Artistico di Cagliari, arrivano le ruspe: “I nostri laboratori saranno abbattuti” | VIDEO ESCLUSIVO

È ufficiale, al “Foiso Fois” centinaia di studenti stanno per dire addio ai locali nei quali disegnano, modellano e scolpiscono. La decisione comunicata dalla Città Metropolitana e della Provincia: “Non sappiamo quale sarà il nostro futuro, attendiamo che dalle promesse di nuovi spazi si passi ai fatti”. GUARDATE il VIDEO ESCLUSIVO.

Addio a una parte del liceo Artistico “Foiso Fois”. I prefabbricati utilizzati fin dagli inizi del 2000 come laboratori dalle centinaia di studenti della sede cagliaritana saranno presto abbattuti. Il motivo? Le strutture sorgono davanti allo storico edificio che ospita, da anni, i possibili pittori e scultori del futuro. Dove oggi ci sono aule, banche e lavagne luminose, in origine era un convento. “Costruito nel 1600, era un convento. Il piano di ripristino previsto da Città Metropolitana e Provincia prevede che la facciata venga riconsegnata alla vista di tutta la città, e nei piani è previsto l’abbattimento dei prefabbricati”, afferma Mimmo Domenico di Caterino, docente del “Foiso Fois”.

  “La nostra speranza è che dalle promesse si passi ai fatti, per poter garantire una crescita formativa completa ai nostri tantissimi studenti. Dovremo essere trasferiti nei locali delle ex Officine, ma attualmente non c’è nessuna data certa. Speriamo che entro metà dell’anno prossimo la situazione possa sbloccarsi e rientrare su livelli di quasi normalità”. Anche perché, oltre all’arrivo delle ruspe, c’è da fare i conti con i già pochi spazi disponibili: “Non abbiamo un’Aula magna o una palestra, i ragazzi sono costretti a riunirsi da altre parti e anche noi docenti”, denuncia di Caterino, “dobbiamo affittare altre aule per le nostre riunioni, tutto a spese della scuola”.
di: Paolo Rapenau
da: www.castedduonline.it

About the Author:

Rispondi