Fedeli

/Tag:Fedeli

Piano Scuola Digitale. Fedeli “Innovazione è diventata possibile in ogni scuola”

“La scuola italiana è al centro della costruzione del futuro del nostro Paese. Grazie al Piano Nazionale Scuola Digitale l’innovazione è diventata possibile in ogni istituto scolastico: sono tantissime le realtà scolastiche, da Nord a Sud, che si distinguono per eccellenti esperienze di innovazione. L’innovazione del sistema educativo, in particolare attraverso il digitale, è decisiva perché governare il cambiamento, e la complessità che da esso ne deriva, è una delle sfide del nostro tempo. È una sfida che si vince sviluppando spirito critico e responsabilità, si vince investendo con decisione sulla qualità, che riguarda l’organizzazione, la didattica e l’innovazione metodologica. Si vince puntando sulle competenze. Perché il digitale non porta [...]

By | 2018-04-12T16:37:24+00:00 aprile 13th, 2018|Didattica, Insegnanti, LIM, MIUR, News, Scuola Digitale, Scuole, Tecnologia|0 Comments

La scuola al tempo dell’Alternanza Scuola-Lavoro

Le azioni della scuola sono in ribasso. Non ho statistiche attendibili in proposito. La mia affermazione si basa solo su un dato di fatto, a suo modo singolare: l’Alternanza Scuola-Lavoro, attività curricolare obbligatoria, è parte integrante del piano di studi (Dlgs 77/2005, la L. 107/2015, art. 1, comma 33 ssgg., la Guida Operativa del MIUR del 2015, le faq del sito. Non mi piace vedere immischiati il mondo del lavoro, l’economia oggettiva e impersonale nelle vicende educative, che sono per loro natura soggettive e personali. La riforma della buona scuola rivela un’impressionante potenza retorica. Preferisce pensare in termini mitologici di narrazioni formative, che introdurrebbero più facilmente gli studenti liceali in dimensioni più affini al [...]

Cellulare e tablet in classe, Fedeli: uso va guidato per evitare fake news e cyberbullismo

Il ministro Fedeli ha risposto ad un’interrogazione parlamentare sull’uso di cellulari e tablet in classe. L’interrogazione è stata presentata da alcuni deputati di FdI-AN, tra cui Rampelli. Il Ministro ha affermato, come riferisce l’Ansa, che le nuove tecnologie possono diventare un valido strumento di facilitazione dell’apprendimento. L’utilizzo dei device tecnologici, ha proseguito la Fedeli, va guidato per evitare che i ragazzi si imbattano in fake news o diventino vittime del cyberbullismo. […]

By | 2017-10-25T21:02:33+00:00 ottobre 26th, 2017|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, MIUR, Scuola Digitale, Studenti, Tecnologia|0 Comments

Gli smartphone in classe non significano scuola all’avanguardia

Il 31 ottobre dovrebbe concludersi il lavoro della commissione istituita presso il Ministero dell’Istruzione per definire le linee guida sull’utilizzo di smartphone e tablet in classe: un’occasione importante per rilanciare il dibattito sulle cosiddette “competenze digitali” e sul loro insegnamento.  In primo luogo, è un’opportunità per affrontare in modo serio un tema cruciale: il rapporto fra apprendimenti formali e informali. Fino ad ora, infatti, si sono visti quasi soltanto opposti estremismi intellettuali: chi vede la scuola come una roccaforte assediata, e risponde con la chiusura al nuovo che avanza; chi nella novità tecnologica vede la panacea di tutti i mali dell’istituzione. Ci sarebbe invece bisogno di mediazioni intelligenti e colte. [...]

By | 2017-10-13T07:10:24+00:00 ottobre 13th, 2017|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole, Studenti, Tecnologia|0 Comments

Scuola, ok del governo a 1,3 miliardi per stabilizzare 15 mila prof precari

Con un emendamento del governo approvato in commissione Bilancio vengono incrementati i fondi già stanziati dalla legge di Bilancio per 1,3 miliardi fino al 2026. Scuola, arrivano le coperture per i 15 mila posti in più annunciati dal governo nelle scorse settimane. Non semplicemente nuovi prof che come ogni anno daranno il cambio a chi va in pensione ma proprio 15 mila cattedre in più che consentiranno di stabilizzare docenti precari finora costretti a girare da una scuola all’altra per ragioni di risparmio contabile (ai supplenti fino al 30 giugno non vengono pagate le ferie estive). Con un emendamento del governo alla manovra, approvato in [...]

Animatori digitali, in arrivo 8,4 milioni per le attività nelle scuole

La ministra Fedeli firma il decreto. Ogni scuola avrà 1.000 euro per sostenere l’innovazione. «Gettate le basi per il cambiamento. Ci saranno altre azioni» Due anni dal lancio del Piano Nazionale Scuola Digitale: a Bergamo la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha marcato la ricorrenza con l’annuncio di uno stanziamento di oltre otto milioni di euro, da destinare alle attività degli animatori digitali nelle scuole. Il finanziamento è previsto in un decreto firmato lunedì dalla ministra e illustrato nel corso dell’evento «Verso gli Stati Generali della scuola digitale». Il Piano Il provvedimento fa parte delle azioni di attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (#Pnsd) lanciato a ottobre del 2015. Grazie agli [...]

Scuola: dal cdm ok a decreti attuativi della riforma. Ecco cosa cambia

Ci saranno nuove regole per maturità e per diventare insegnanti. Nuove modalità per la maturità (dal 2019) e per diventare insegnanti. Il consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva gli otto decreti attuativi della legge 107 (Buona scuola). I provvedimenti ridisegnano anche l’istruzione professionale, prevedono nuove risorse per il diritto allo studio e introducono novità per l’educazione della fascia 0-6 anni, per le scuole all’estero e per l’inclusione degli alunni disabili. “Si completa e si vara definitivamente la riforma della scuola. Rappresenta una notevole iniezione di qualità nella nostra scuola”, ha commentato il premier Gentiloni. I provvedimenti “qualificano ulteriormente il sistema di Istruzione del nostro Paese”, ha detto la Ministra [...]

By | 2017-04-10T06:31:03+00:00 aprile 10th, 2017|Didattica, Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Scuola, Fedeli: partirà percorso di conoscenza sulle leggi razziali

Sarà avviato in tutte le scuole italiane un percorso di conoscenza sui ciò che è avvenuto con le leggi razziali. Lo ha annunciato oggi la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, in occasione della sua visita alla scuola ebraica di Roma. Accolta dalla presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello, e dai direttori delle scuole ebraiche, rabbino Benedetto Carucci e Milena Pavoncello, la ministra ha visitato alcune classi dell’istituto che tra elementari, medie e liceo ospita circa 900 studenti, mentre altri 100 bimbi frequentano l’asilo in una sede distaccata. Rispondendo alle domande dei cronisti a margine della visita, il ministro ha poi assicurato che «sono state già state accantonate» le risorse [...]

By | 2017-03-01T18:01:06+00:00 febbraio 27th, 2017|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni|0 Comments

«Scuola inclusiva e più competente» Ecco il piano in 10 punti della Fedeli

La ministra presenta i 10 bandi per le scuole per progetti che vanno dall’educazione imprenditoriale alla tutela del patrimonio culturale all’orientamento all’uso del web. Aperta, inclusiva, innovativa: una scuola così «costa» 830 milioni e vale molto. In termini di pari opportunità, minor dispersione, più competenze. Per farlo serve un piano in 10 azioni che la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli ha presentato martedì al Miur. Un progetto, dice, per portare la scuola italiana «a diventare un agente di cambiamento verso uno sviluppo sostenibile e inclusivo per tutte e per tutti», in linea con l’agenda 2030 delle Nazioni Unite. Un investimento «di tutto il Paese per tutto il Paese» da realizzare grazie [...]

By | 2017-03-01T18:01:18+00:00 febbraio 1st, 2017|Didattica, Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti, Tecnologia, UPZ|0 Comments

Campione: “La scuola digitale richiede modelli didattici innovativi e aperti”

Il dibattito nazionale torna sul ruolo della tecnologia nella scuola, con posizioni che la riconducono a mero supporto tecnico. Lo snodo è invece nella costruzione di modelli didattici nuovi. E in questa direzione va l’atto di indirizzo della ministra Fedeli Lo “speciale” di ForumPA diffuso alla vigilia delle festività di fine anno contiene molti e significativi contributi che, da diversi punti di vista, fanno il punto sulla PA digitale e sui risultati, fino ad ora, delle politiche pubbliche nei diversi comparti. Credo che non sfugga a nessuno che questo primo bilancio è necessariamente assai differenziato a seconda dei diversi comparti della Pubblica Amministrazione. In taluni comparti l’introduzione in modo generalizzato [...]