Il cortometraggio – intitolato “Un giorno come un altro” – è stato realizzato dagli alunni  della Scuola Media “C.Nivola ” di Capoterra e nasce da un progetto di “scrittura creativa ” promosso dalla prof.ssa Susanna Vacca e  realizzato in collaborazione con lo scrittore Gianfranco Liori quale esperto esterno.

Tale progettazione inizialmente avrebbe  dovuto portare alla produzione di racconti individuali, ma durante il percorso ha preso uno sviluppo inaspettato.

Partendo da un fatto reale (ossia la sparizione della borsa della prof) si è proceduto alla scrittura di veri e propri copioni dove ognuno forniva il suo punto di vista sull’accaduto.

Così è bastato riportare l’intreccio narrativo su contesti più specifici dell’adolescenza ed è nata una trama che si poteva rapprentare bene soprattutto con l’espressività corporea e il coinvolgimento di tutti i sensi e di tutto il contesto scolastico .

Alla fine è nato un  ottimo cortometraggio dove il lavoro di squadra ha sopperito alla carenza di esperienze e competenze .

Ma l’obiettivo iniziale è stato pienamente raggiunto: coinvolgere tutto il gruppo-classe in un vero e proprio “piccolo film”!