logo apple_0Il mega contratto tra Apple e il Los Angeles Unified School District è un progetto che prevede l’acquisto di ben 640.000 iPad. App didattiche, per la scrittura e calcolo di serie con tutti i tablet.

iPad a scuola negli USA è più che uno slogan. Nel giugno di quest’anno Apple ha infatti annunciato che fornirà al Los Angeles Unified School District, 30 milioni di dollari di iPad, un progetto che, dice CITEworld, prevede un primo lotto di 31.000 iPad, fase iniziale di un progetto molto più ampio. Il Los Angeles Unified School District, il più grande sistema scolastico pubblico della California, ha infatti intenzione di mettere a disposizione l’iPad a tutti i 640.000 studenti

 

Il programma prevede l’utilizzo di app didattiche di Pearson Common Core System, il precaricamento di app della serie iWork (Pages, Keynote, Numbers) e iLife (iMovie, iPhoto, GarageBand) di Apple e altre app ancora di terze parti. L’affidamento di Apple è solo la prima fase di un piano più vasto pensato per le scuole di Los Angeles.

Il provveditorato ha scelto Apple su una rosa di dodici candidati che includevano anche prodotti di Samsung e altri. Un team di 30 persone ha valutato vari aspetti, dalla sicurezza alla robustezza, al supporto al networking e altro ancora. Mark Hovatter, amministratore delegato della struttura, ha detto che Apple è stata scelta poiché è risultata l’unica società a soddisfare vari requisiti che comprendevano anche la facilità di gestione e amministrazione. Per i primi 31.000 dispositivi, il distretto scolastico utilizzerà fondi provenienti da imposte; il distretto è ad ogni modo alla ricerca di finanziamenti da donatori privati.

Le istituzioni scolastiche da tempo mostrano grande interesse verso l’iPad. In Olanda un progetto prevede l’uso di iPad al posto di libri e lavagne durante le lezioni. Bambini dai 4 ai 12 anni della città di Breda useranno gli iPad per accedere a programmi scolastici di loro interesse, completando i compiti loro assegnati, ognuno in base ai propri ritmi. Nell’Idaho un programma noto come “iSchool Campus” ha ottenuto consensi entusiastici da parte di educatori e studenti. Oltre a coinvolgere insegnanti e ragazzi, i tablet di Apple pare abbiano permesso di risparmiare i costi di gestione di 20.000 copie al mese di documenti presso la Paul Elementary Schoool di Minidoka County.

 

di: Mauro Notarianni

da: www.macitynet.it