La Nuova Italia.

L’antologia Mondi narrativi nasce da un progetto didattico cresciuto nel lavoro di anni di un’équipe di professionisti, autori e insegnanti. L’opera: • propone un’ampia sezione dedicata agli strumenti di analisi del testo, con una trattazione corredata da numerosi esempi commentati; • offre una ricca scelta antologica, in cui compaiono in modo equilibrato forme narrative diverse – racconto, novella, romanzo – e diversi autori, classici e attualissimi, italiani e stranieri; • si fonda su un’organizzazione nuova e articolata della materia: offre una trattazione non schematica dei generi, che ne rende evidente ibridazione e contiguità, contribuendo ad avvicinare i ragazzi al panorama letterario attuale; • delinea un percorso di alfabetizzazione nei linguaggi visivi che, con le rubriche Interroghiamo l’immagine e Altri linguaggi, corre parallelo alla formazione letteraria e fornisce strumenti e occasioni per la fruizione del patrimonio artistico letterario;

• dedica grande cura alla qualità e alla varietà della proposta didattica: attraverso Leggiamo insieme, brano iniziale di ogni unità, si propone una didattica differenziata, che prevede attività di diverso livello, pensate per destinatari con competenze diseguali, ma praticabili da tutta la classe, in modo da realizzare modalità di lavoro realmente inclusive; • riserva alle problematiche di genere un’attenzione diffusa, che si esprime con la presenza di numerosi testi al femminile e con due unità d’autore, che presentano le vicende esistenziali e letterarie di un uomo e di una donna; • coltiva l’attenzione al metodo, sia nella scrittura del testo e nell’elaborazione della didattica sia in spazi dedicati che integrano la sezione Strumenti, e la pratica della scrittura, come strumento privilegiato di espressione di sé e di costruzione della propria identità. In particolare, la proposta di Mondi narrativi si distingue perché: • dedica uno spazio organico al tema ambientale: nelle unità Parole verdi si fa sperimentare la letteratura come strumento per capire il rapporto tra l’uomo e la natura nella storia della cultura, in modo per dare una formazione intorno al problema urgente della salvaguardia del Pianeta; • dedica pagine specifiche all’educazione alla cittadinanza: nelle schede Letteratura&cittadinanza dai testi letterari si ricavano spunti di attualizzazione e di confronto tematico con i problemi di oggi; • introduce uno strumento nuovo nella realtà scolastica: con i laboratori della sezione Sguardi aperti, curata da Dario Ianes e dagli specialisti del Centro Studi Ericskon, si offre la possibilità di dare voce alle esigenze di crescita degli studenti, con esperienze significative e guidate per la formazione della propria identità e dei rapporti con gli altri. La progettazione editoriale di Mondi narrativi si è avvalsa dei suggerimenti di un campione di docenti. Si ringraziano in particolare per la collaborazione la professoressa Cristiana Balducci, la professoressa Silvia Cavallotto e il professor Claudio Lugi.

 

Ciclo scolastico SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Tipo scuola ISTITUTI TECNICILICEI

Materia ITALIANO

Casa editrice NUOVA ITALIA

Anno di pubblicazione 2019

 

SCOPRI DI PIU’