Create task force territoriali di 120 docenti che si occuperanno di coadiuvare gli istituti nelle iniziative di didattica innovativa.

Fondi ad hoc per le discipline Stem. L’annuncio arriva dal ministro dell’Istruzione,Marco Bussetti, oggi a Torino agli Stati Generali sull’Education di Confindustria.

“Oltre ai 35 milioni nel Piano Nazionale Scuola Digitale stanziati a dicembre 2018 – ha puntualizzato Bussetti – sono felice di annunciarvi di aver stanziato recentemente oltre 100 milioni di euro da investire per la creazione di nuovi laboratori per le discipline Stem all’avanguardia della tecnologia, ambienti didattici innovativi e nuove biblioteche”.

“E poiché senza buoni maestri non esiste innovazione – ha aggiunto Bussetti – abbiamo istituito le équipe formative territoriali, una task force di 120 docenti che si occuperanno di coadiuvare le scuole nell’innovazione tecnologica e didattica con particolare riguardo alle nuove tecnologie. Proprio sulla formazione dei docenti abbiamo investito 20 milioni per le metodologie didattiche”.

Si aggiunge dunque un tassello ulteriore alla strategia digitale del Miur che nei mesi scorsi ha messo sul piatto 3,7 milioni per la creazione di lab 4.0 nelle scuole situazione in zone dove è maggiore la dispersione scolastica.

Ogni scuola riceverà 35.000 euro per la realizzazione di laboratori digitali. Sono poi previsti ulteriori 30.000 euro, derivanti da altri fondi, per la formazione del personale scolastico per la didattica innovativa.

 

da: www.corrierecomunicazioni.it

LINK