Con un’offerta merceologica sempre più ampia, il Mepa è in grado di soddisfare anche esigenze particolari di fornitura caratteristiche di specifiche amministrazioni pubbliche. È, ad esempio, il caso delle scuole, per le quali il Mepa rappresenta un’opportunità per acquistare in modo rapido, semplice e trasparente beni utili allo sviluppo dei propri progetti formativi e/o educativi, grazie alla presenza di un’offerta di prodotti e pacchetti appositamente pensati.

Ad esempio il bando “BENI” prevede due categorie merceologiche – “MePI: soluzioni integrate per la scuola digitale” e “Attrezzature sportive, musicali e ricreative” – che sono pensate in funzione delle esigenze di fornitura degli istituti scolastici (e delle scuole di formazione, presenti, ad esempio, nei Ministeri).

Il MePI: soluzioni integrate per la scuola digitale – nato appositamente per semplificare il processo di acquisto delle scuole – è basato sulla presenza a catalogo di soluzioni integrate, costituite da un insieme di componenti funzionali che possono interagire tra loro (ad esempio un insieme di software), progettati per essere di supporto alle attività che si svolgono a scuola (es. supporto alla didattica, supporto alla gestione organizzativa, ecc.) nell’ambito delle azioni previste dal PNSD- Piano Nazionale Scuola Digitale (“LIM in classe”, “[email protected] 2.0“, “[email protected] 2.0”, “Centri Scolastici Digitali”).

Per le Attrezzature sportive, musicali e ricreative sono previste tre sottocategorie merceologiche: Strumenti musicaliAttrezzature ricreative (ad esempio giochi, giostre, dondoli a bilico/giochi a molla per gli asili), Attrezzature sportive (attrezzi per danza e ritmica: funicelle, bastoni, cerchi, clave, palle zavorrate, giochi di squadra: tiro alla fune, calcetto, pallacanestro, pallavolo, pallamano). In tal modo, le scuole possono, ad esempio, acquistare un’intera palestra, piuttosto che strumenti musicali per la formazione di un’aula o un laboratorio; oppure ancora articoli da premiazione da destinare ai tornei scolastici.

Per entrambe le categorie le modalità d’acquisto disponibili sono la Richiesta d’offerta (RDO), l’Ordine diretto a catalogo (ODA) e la Trattativa diretta (TD).

Per scoprire tutte le opportunità del Mepa www.acquistinretepa.it

 

da: www.lavoripubblici.it

LINK