Il 5 aprile 2013 a Bergamo, il primo meeting nazionale della scuola digitale vista dagli studenti.

Internet e le nuove tecnologie, sempre più presenti e importanti nella vita dei giovani, hanno rivoluzionato anche alcuni aspetti del processo di apprendimento. Le nuove tecnologie della comunicazione entrano sempre più spesso nelle aule portando alla nascita di quella che si potrebbe definire la “scuola digitale”.

Per parlare di queste tematiche, il Centro Studi Impara Digitale ha organizzato “Tablet School, il Primo Meeting Nazionale della scuola digitale vista dagli studenti” che si terrà il 5 aprile prossimo a Bergamo, presso il Centro Congressi Papa Giovanni XIII.

“Tablet School” è un evento a carattere partecipativo dei ragazzi, per i ragazzi, con i ragazzi.

Agli studenti delle scuole aderenti all’iniziativa sarà dato il compito di definire le domande da porre a docenti ed esperti durante la sessione plenaria del mattino. Tali domande, inviate agli organizzatori dell’evento attraverso piattaforme on-line, saranno poi votate, sempre da studenti e ragazzi, e le più significative saranno portate sul palco dai loro ideatori nel giorno dell’evento. A rispondere ai quesiti selezionati saranno giornalisti, docenti ed esperti del settore scolastico e digitale.

La sessione pomeridiana prevede l’organizzazione di tavole rotonde, esposizioni a cura di aziende e case editrici, dibattiti e conferenze. Il dettaglio dei workshop pomeridiani verrà definito in seguito alla campagna di selezione delle domande degli studenti, così da poter valutare gli interessi dei ragazzi stessi e sviluppare tematiche che possano interessarli maggiormente.

Faranno da chairman delle varie sessioni Luca De Biase (Sole 24 Ore), Guido Romeo (Wired), Enrico Pagliarini (Radio24, in via di conferma), Susanna Pesenti (Eco di Bergamo), Massimo Sideri (Corriere della Sera).

Gli studenti possono inviare le domande e il logo della manifestazione. Il titolo della manifestazione è stato scelto con votazione su Facebook (54 i titoli inviati) dai ragazzi stessi.

PER APPROFONDIRE

• Tutte le informazioni sull’evento si possono trovare sul sito:http://studenti.imparadigitale.it/