/MIUR

Ebook o Libro? Tutto sull’editoria digitale nella nuova infografica Unicusano

L’editoria negli ultimi vent’anni è stata investita dalla rivoluzione digitale ed oggi è sempre più frequente sentir parlare di contenuti fruibili in formato PDF o epub, da poter leggere sullo smartphone, sul PC o su un tablet o sui famosi E-reader. Il termine comunemente impiegato per definire questo “nuovo” prodotto editoriale è e-book, ossia libro elettronico. Oggi i libri cartacei dunque si devono confrontare con quelli digitali, ed è sempre più frequente trovare una doppia pubblicazione ossia in formato cartaceo e digitale. Questi nuovi formati sono entrati in competizione con i libri, ma sono anche un modo per aumentare la diffusione culturale e l’accessibilità non solo ai testi letterali ma anche a quelli formativi. Per alcuni, questo è un segno di [...]

Calendario scolastico, Inizio Scuola e Lezioni 2018 di tutte le regioni

Calendario scolastico, Inizio Scuola e Lezioni 2018 di tutte le regioni – Con l’entrata del mese di agosto già si mette da parte il mare, il sole e il relax e tanti tra docenti e studenti già sono proiettati al mese di settembre, mese in cui ha inizio l’anno scolastico. read more

By |2018-08-03T18:00:46+00:00agosto 3rd, 2018|Cagliari, Didattica, Eventi, Famiglia, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

La scuola nella società digitale, così educhiamo alla complessità

L’importanza della formazione, della contestualizzazione degli apprendimenti, la necessaria riscoperta della progettazione e dell’argomentazione contro le soluzioni semplici ma false e le narrazioni fantastiche. Ecco quale deve essere il ruolo della scuola, anche con l’ausilio del web, per educare a una società complessa. egli ultimi cinque anni abbiamo assistito ad un massiccio intervento ministeriale di spinta all’innovazione didattica e alla digitalizzazione della scuola. Si sono succeduti due piani nazionali di formazione (PNSD – Piano Nazionale Scuola Digitale) seguiti da una formazione altrettanto consistente su finanziamenti europei (PON 2014-2020). Si tratta forse dell’azione formativa più ampia e complessa attuata nel sistema scolastico italiano in quanto a mole di finanziamenti e a complessità operativa. [...]

By |2018-07-13T17:40:33+00:00luglio 13th, 2018|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole, Tecnologia|0 Comments

Gli strumenti digitali migliorano le capacità spazio-cognitive degli studenti

A scuola ci sono già tantissimi device, il tema principale per migliorare la didattica in classe è quello di regolarli. Questa è anche la condizione non solo per dare gli strumenti e accompagnare nell’utilizzo del digitale, ma significa anche educare a tempi e modalità di contenuto nell’utilizzo dei device. L’utilizzo di strumentazione digitale in classe può portare benefici nell’apprendimento degli studenti come asserito da 2 importanti ricerche sul settore: la prima dell’Accademia delle scienze francese, la seconda dell’Università di Padova. Uno studio di alcuni anni fa dell’Accademia delle scienze francese evidenziava un miglioramento sia delle capacità di attenzione visuale selettiva sia in quella di eseguire compiti complessi sullo schermo, oltre [...]

Invalsi 2018, studenti sardi bocciati: non sanno l’italiano né l’inglese

I risultati peggiori alle Superiori. Molto male i ragazzi che frequentano gli istituti professionali. Quelli dei licei bocciati anche in matematica. Male in italiano, malissimo in matematica e in inglese. Sono i risultati dell’Invalsi 2018 che gli studenti di seconda e quinta elementare, di terza media e di seconda superiore hanno sostenuto in primavera. La scuola sarda esce a pezzi dal confronto con le altre regioni italiane. Soprattutto per quanto riguarda la matematica: la Sardegna è ultima in classifica. I “promossi”, cioè coloro a cui è stato riconosciuto un livello di competenze matematiche sufficiente, sono appena il 40%. Studenti bocciati anche in italiano e in inglese: più della metà dei [...]

Verso la totale digitalizzazione della scuola, quali prospettive per il prossimo anno scolastico

Il countdown è iniziato: manca poco alla conclusione dell’a.s. 2017-2018 e noi, tra la fine di un anno ed i  preparativi per il prossimo, siamo tornati ad intervistare il Prof. Lorenzo Lo Presti, presidente della Argo Software. Quali saranno le novità per il nuovo anno scolastico? Con quale spirito la Argo si appresta ad essere partner della scuola? Buongiorno, intanto mi preme evidenziare come quest’anno scolastico, che ormai volge alla fine, sia stato per noi un anno pieno di successi, sia nell’ambito dei servizi di supporto alle scuole che della produzione. La cosa ci gratifica moltissimo!  Abbiamo lavorato alacremente sulla digitalizzazione della scuola e le prossime novità sul Registro Elettronico, [...]

Scuola digitale, sperimentazione eterna: perché non riusciamo a fare di più

Dal primo piano nazionale di informatica del 1985 all’ultimo piano nazionale scuola digitate, molto è stato fatto per diffondere la cultura digitale nelle scuole, ma i risultati sono ancora disomogenei e le iniziative intraprese raramente sono riuscite a consolidare i risultati ottenuti. Ecco come evitare l’implosione. ampiezza, la velocità e la pervasività dello sviluppo dell’Information and Communication Technology non corrispondono ai parametri del procedere innovativo del sistema d’istruzione, educazione e formazione italiano, non collimano con la logica della “critical mass” [2]. La Legge n° 59 del 15 marzo 1997, art. 21 e il relativo D.P.R. 8 Marzo 1999 n. 275 che la regolamenta hanno gradualmente osato mandare avanti una pianificazione del rinnovamento delle scuole; [...]

Quali leadership educative per l’innovazione nella scuola ?

Come guidare il cambiamento della scuola verso un futuro che sarà dominato dalle tecnologie digitali? Protagonisti del cambiamento saranno – anzi sono, nei casi in cui il processo è già avviato – quelli che Francesco Profumo, curatore del volume “Leadership per l’innovazione nella scuola” (il Mulino, Bologna, 2018) chiama i “registi” (i dirigenti scolastici) e i “direttori d’orchestra” (i docenti), figure chiamate a governare la transizione verso la scuola digitale. Una scuola che, a differenza di quella (quelle) che l’ha preceduta, deve preparare ad attività di lavoro, e anche di interazione sociale, oggi in gran parte ancora sconosciute, e che cambieranno ulteriormente nel corso della vita. Quale preparazione di base [...]

Scuola: Confcommercio Terni denuncia vendita libri negli istituti

L’organismo di rappresentanza ricorda come tale pratica è espressamente vietata dalla legge. La vendita diretta dei libri nelle scuole da parte di rappresentanti editoriali, espressamente vietata dalla legge, sta diventando una pratica diffusa e preoccupante anche a Terni. Per questo motivo Confcommercio Terni ha denunciato il fenomeno agli Uffici scolastici Provinciale e Regionale, ai singoli dirigenti scolastici del territorio, al Comando della Polizia municipale di Terni e al Comando della Guardia di Finanza di Terni, in rappresentanza delle librerie e cartolibrerie associate, chiedendo interventi mirati ed efficaci. “Le librerie e le cartolibrerie – commenta il presidente di Confcommercio Terni, Stefano Lupi – rappresentano l’anello finale della catena distributiva, quello più [...]

By |2018-06-20T10:47:56+00:00giugno 20th, 2018|Didattica, Editoria, Eventi, Famiglia, Librerie, MIUR, News, Studenti|0 Comments

Scuola digitale, quanto conta la formazione degli insegnanti: Regione Piemonte

La trasformazione digitale della scuola implica la trasformazione del docente da “trasmettitore” della conoscenza in “facilitatore” degli apprendimenti, secondo una didattica trasversale basata sulle competenze. Occorre quindi ripensare le strategie didattiche ed educative e puntare sulla formazione. a rivoluzione digitale ha cambiato radicalmente il modo di vivere e comunicare delle persone. L’avvento di Internet e delle nuove tecnologie ha interessato naturalmente anche il mondo della scuola e della formazione, chiamato sempre di più a confrontarsi con strumenti e metodi didattici innovativi. Quanto il tema sia strategico per il nostro Paese lo conferma la scelta del precedente governo di investire più di un miliardo di euro nel Piano Nazionale Scuola Digitale, che [...]