/Scuola Digitale

Gli strumenti digitali migliorano le capacità spazio-cognitive degli studenti

A scuola ci sono già tantissimi device, il tema principale per migliorare la didattica in classe è quello di regolarli. Questa è anche la condizione non solo per dare gli strumenti e accompagnare nell’utilizzo del digitale, ma significa anche educare a tempi e modalità di contenuto nell’utilizzo dei device. L’utilizzo di strumentazione digitale in classe può portare benefici nell’apprendimento degli studenti come asserito da 2 importanti ricerche sul settore: la prima dell’Accademia delle scienze francese, la seconda dell’Università di Padova. Uno studio di alcuni anni fa dell’Accademia delle scienze francese evidenziava un miglioramento sia delle capacità di attenzione visuale selettiva sia in quella di eseguire compiti complessi sullo schermo, oltre [...]

Smartphone in classe? Sì, se usati con intelligenza

“Smartphone a scuola? Sono favorevole, se usati con intelligenza”. A dichiararlo è stato Salvatore Giuliano, neo sottosegretario nominato al Miur dopo la fortunata esperienza da dirigente scolastico al Majorana di Brindisi, scuola di eccellenza dove tecnologia e innovazione hanno fatto impennare i risultati scolastici degli studenti. L’occasione per iniziare a comprendere cosa si sta muovendo dalla parti di Viale Trastevere si palesa con l’intervento di Giuliano alla presentazione del quarto rapporto Agi Censis sullo stato del digitale in Italia. Tecnologia a scuola, è uno strumento Ci si aspetta molto da lui in tema di digitalizzazione della scuola, visto che al Majorana tutti gli studenti hanno un tablet, studiano anche su libri digitali e non hanno [...]

Verso la totale digitalizzazione della scuola, quali prospettive per il prossimo anno scolastico

Il countdown è iniziato: manca poco alla conclusione dell’a.s. 2017-2018 e noi, tra la fine di un anno ed i  preparativi per il prossimo, siamo tornati ad intervistare il Prof. Lorenzo Lo Presti, presidente della Argo Software. Quali saranno le novità per il nuovo anno scolastico? Con quale spirito la Argo si appresta ad essere partner della scuola? Buongiorno, intanto mi preme evidenziare come quest’anno scolastico, che ormai volge alla fine, sia stato per noi un anno pieno di successi, sia nell’ambito dei servizi di supporto alle scuole che della produzione. La cosa ci gratifica moltissimo!  Abbiamo lavorato alacremente sulla digitalizzazione della scuola e le prossime novità sul Registro Elettronico, [...]

Scuola, il tablet è già realtà

Diversi istituti dei cantoni svizzero-tedeschi sono all’avanguardia nella digitalizzazione dell’insegnamento. Il futuro della scuola è sempre più tecnologico. Il Governo ticinese, infatti, ha annunciato di voler investire oltre 47 milioni di franchi per l’informatizzazione, ma in alcuni istituti dei cantoni svizzero-tedeschi esistono già dei progetti all’avanguardia. Nella scuola elementare di Dagmersellen, nel canton Lucerna, ad esempio, dal 2013 ogni studente dalla terza alla sesta ha un tablet con tastiera. “Abbiamo notato che i bambini erano già in grado di usare questi mezzi e che, visto che già conoscono applicazioni e internet, imparano volentieri. Inoltre abbiamo cercato di istruirli sui pericoli che dell’utilizzo di questi dispositivi”, ha spiegato Urs Vogel, direttore [...]

Scuola digitale, sperimentazione eterna: perché non riusciamo a fare di più

Dal primo piano nazionale di informatica del 1985 all’ultimo piano nazionale scuola digitate, molto è stato fatto per diffondere la cultura digitale nelle scuole, ma i risultati sono ancora disomogenei e le iniziative intraprese raramente sono riuscite a consolidare i risultati ottenuti. Ecco come evitare l’implosione. ampiezza, la velocità e la pervasività dello sviluppo dell’Information and Communication Technology non corrispondono ai parametri del procedere innovativo del sistema d’istruzione, educazione e formazione italiano, non collimano con la logica della “critical mass” [2]. La Legge n° 59 del 15 marzo 1997, art. 21 e il relativo D.P.R. 8 Marzo 1999 n. 275 che la regolamenta hanno gradualmente osato mandare avanti una pianificazione del rinnovamento delle scuole; [...]

Quali leadership educative per l’innovazione nella scuola ?

Come guidare il cambiamento della scuola verso un futuro che sarà dominato dalle tecnologie digitali? Protagonisti del cambiamento saranno – anzi sono, nei casi in cui il processo è già avviato – quelli che Francesco Profumo, curatore del volume “Leadership per l’innovazione nella scuola” (il Mulino, Bologna, 2018) chiama i “registi” (i dirigenti scolastici) e i “direttori d’orchestra” (i docenti), figure chiamate a governare la transizione verso la scuola digitale. Una scuola che, a differenza di quella (quelle) che l’ha preceduta, deve preparare ad attività di lavoro, e anche di interazione sociale, oggi in gran parte ancora sconosciute, e che cambieranno ulteriormente nel corso della vita. Quale preparazione di base [...]

Scuola digitale: è il Piemonte la regione più virtuosa

67 plessi tra primarie e secondarie di primo grado, 170 tablet consegnati, 6.400 studenti e 1.280 insegnanti coinvolti nel progetto MyEdu School. Tempo di pagelle anche per la scuola digitale, che in Piemonte supera gli esami a pieni voti: è proprio questa la regione più virtuosa e ricettiva delle novità didattiche digitali proposte da MyEdu. I numeri parlano chiaro: 67 plessi tra primarie e secondarie di primo grado, 170 tabletconsegnati, 6.400 studenti e 1.280 insegnanti coinvolti nel progetto MyEdu School. Sempre in Piemonte, per l’esattezza le scuole dell’IC di Pino Torinese, sono state teatro di una sperimentazione di una nuovissima tipologia di laboratorio con gli studenti, frutto di una partnership con Geomag, il marchio del gioco [...]

Il ministro Bonisoli vuole abolire il bonus cultura per i diciottenni già da quest’anno

Il nuovo responsabile dei Beni Culturali molto critico con i 500 euro voluti dai governi Renzi e Gentiloni per le spese culturali dei diciottenni. Articoli di Repubblica, Affaritaliani e Sole 24 Ore. Al ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli il bonus cultura non piace, non ne comprende l’utilità. In un’intervista al Corriere della Sera ha espresso dubbi sul bonus di 500 euro per i giovani. “In alcuni casi – dice il ministro nell’intervista, parlando dei fondi ottenuti dal suo predecessore Dario Franceschini – era meglio spendere diversamente i soldi. Penso alla 18 App, i 500 euro in buoni da far spendere ai diciottenni. Vale 200 milioni… Meglio far venire la fame di cultura ai giovani, facendoli rinunciare [...]

Scuola digitale, quanto conta la formazione degli insegnanti: Regione Piemonte

La trasformazione digitale della scuola implica la trasformazione del docente da “trasmettitore” della conoscenza in “facilitatore” degli apprendimenti, secondo una didattica trasversale basata sulle competenze. Occorre quindi ripensare le strategie didattiche ed educative e puntare sulla formazione. a rivoluzione digitale ha cambiato radicalmente il modo di vivere e comunicare delle persone. L’avvento di Internet e delle nuove tecnologie ha interessato naturalmente anche il mondo della scuola e della formazione, chiamato sempre di più a confrontarsi con strumenti e metodi didattici innovativi. Quanto il tema sia strategico per il nostro Paese lo conferma la scelta del precedente governo di investire più di un miliardo di euro nel Piano Nazionale Scuola Digitale, che [...]

Online il video finale del Laboratorio [email protected] 3.0 del Liceo Alberti di Cagliari !

È online il video finale del Laboratorio Tecnologico Innovativo “[email protected] 3.0 – scoprire e raccontare la città digitale”. Il video è realizzato completamente dagli studenti che hanno partecipato al laboratorio, dalla grafica alla musica, dalle riprese all’editing audio/video. Progettato come una guida turistica virtuale, il video racconta la città di Cagliari attraverso i suoi luoghi piu caratteristici. Ogni hotspot è stato geotaggato digitalmente e attraverso dei QRcode, posizionati in prossimitá degli stessi, con un semplice smartphone si possono ottenere informazioni storiche e artistiche del luogo. Come ulteriore supporto è stato realizzato anche il portale web del laboratorio che consente di navigare attraverso una mappa interattiva [...]