/Scuole

Scuola, un’ora di educazione alla cittadinanza: depositata la proposta di legge

Un’ora alla settimana di educazione alla cittadinanza nei piani di studio delle scuole di ogni ordine e grado, come materia autonoma e sottoposta a verifica: questo prevede la legge di iniziativa popolare depositata in Cassazione da una delegazione guidata dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, che ne è stato il promotore e l’ha condivisa con l’Anci. Da oggi si avvia così la procedura di raccolta delle 50mila firme necessarie per consegnare la proposta al Parlamento. […]

By | 2018-06-15T14:45:56+00:00 giugno 15th, 2018|Didattica, Famiglia, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

La Sardegna svelata grazie a ‘Monumenti aperti’

Riscoprire i luoghi identitari della bellezza sarda. Un percorso culturale e civico. È quello che propone da ormai 22 anni la manifestazione Monumenti Aperti, di “stanza” a Cagliari e in molte località della Sardegna. Un immenso patrimonio offerto e riofferto a cittadini e turisti, con le giovani guide degli studenti delle scuole dei vari paesi ad illustrare chiese e palazzi ai numerosi visitatori. La rassegna, che ha registrato nella sola Cagliari, nel trittico 6-7-8 maggio, ben 95mila firme di visitatori, è stata insignita anche di un importante riconoscimento a livello europeo da parte della Commissione Europea ed Europa Nostra, la principale rete europea per il patrimonio culturale: il premio per [...]

Scuola, ecco cosa vuol dire la nomina di Marco Bussetti al MIUR

Tortuga è un think-tank di studenti di economia nato nel 2015. Attualmente conta circa 50 membri, sparsi tra Italia, Francia, Belgio, Inghilterra, Germania, Austria, Senegal e Stati Uniti. Scrive articoli su temi di economia, politica e riforme, ed offre alle istituzioni un supporto professionale alle loro attività di ricerca o policy-making –  La scelta di una figura tecnica per la guida del MIUR suggerisce un mandato limitato alla revisione de La Buona Scuola. Ma nasconde due grandi pericoli: che si amplifichino le tendenze regionaliste e che si mettano a rischio le risorse dedicate all’istruzione. Il Grande Assente La scuola è uno dei grandi assenti nel rivoluzionario piano [...]

By | 2018-06-13T17:15:39+00:00 giugno 13th, 2018|Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

Maturità 2018, ultima campanella: «La scuola non è Seneca o Pitagora, sono le persone»

Considerazioni di un maturando, tra euforia e ricordi: nei cinque anni delle superiori ci specchiamo e ci vediamo crescere. Diciott’anni, lo zaino pieno di sogni. È presto, in fondo. Troppo presto perché quell’avventura durata cinque anni finisca. Ci sono gli esami, sì, ma forse questo non basta più. Le undici non ancora suonate, quella fila di gente di fronte alla porta principale che sta a significare una cosa sola: la scuola è finita. Lo senti dall’entusiasmo, palpabile, dei ragazzi più bassi di te, un’estate davanti e lo stress esasperante di quegli ultimi mesi. «È finita», lo gridano a squarciagola mentre tu, in silenzio, realizzi che quell’ultimo giorno di scuola ha [...]

By | 2018-06-12T17:19:41+00:00 giugno 12th, 2018|Didattica, Insegnanti, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Studenti del “Giuseppe Dessì” di Villacidro premiati dal Trinity College of London

Quarantasei alunni della scuola “Giuseppe Dessì” di Villacidro hanno ottenuto la certificazione delle competenze linguistiche in inglese rilasciata dal prestigioso istituto Trinity College of London. Venerdì 8 giugno gli alunni sono stati premiati dopo aver sostenuto e superato l’esame presenziato da un’esperta docente lingua madre inglese, giunta in Italia proprio per giudicare gli studenti villacidresi. Agli esami hanno partecipato 15 alunni della Scuola Scuole Media di via Stazione e 31 della Scuola Primaria, divisi in 6 della scuola di via Cavour e 18 della scuola di via Tirso. Gli alunni delle medie  hanno frequentato un corso pomeridiano di 50 ore sostenuto dai docenti Giovanni Nieddu e Giulia Muscas, mentre gli alunni [...]

By | 2018-06-12T17:16:03+00:00 giugno 12th, 2018|Cagliari, Didattica, Eventi, Famiglia, Insegnanti, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

A scuola di paura

“Si teme così tanto il confronto con le nuove generazioni di studenti che si stentano a capire e con cui fatichiamo a lavorare, che la risposta diventa non solo autoritaria, ma quasi vendicativa” – Su ilLibraio.it la riflessione di Giusi Marchetta, insegnante e scrittrice, che risponde al discusso decalogo proposto da Ernesto Galli della Loggia e fa i conti con i tanti problemi nelle classi, e non dimentica che sono tanti gli insegnanti e i Presidi che si impegnano per una scuola migliore, convinti che ci sia “qualcosa di profondamente uguale nel professore e nell’alunno. Per quanto possa sembrare assurdo sono entrambi esseri umani e a quell’umanità il bravo docente [...]

By | 2018-06-08T14:28:47+00:00 giugno 8th, 2018|Didattica, Famiglia, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Professionali, tecnici e licei: dove sono i migliori

C’È MAGGIORE DIVARIO TRA LE SCUOLE CHE TRA NORD E SUD. E IL 50% DEI RAGAZZI DÀ RISPOSTE SBAGLIATE Il grafico sopra mostra i risultati test Invalsi nei licei, professionali e tecnici. Gli studenti sono quelli del secondo anno e l’anno scolastico 2016/17 divisi per Regione. Le cifre rappresentano la percentuale di risposte esatte nei test di italiano dei principali tre tipi di scuola frequentati dai ragazzi. I TEST INVALSI NEI LICEI, PROFESSIONALI E TECNICI Una cosa salta subito all’occhio analizzando i test Invalsi nei licei, professionali e tecnici: non c’è solo una disuguaglianza regionale in Italia, ma anche di indirizzo tra studenti della stessa area che scelgono scuole differenti. E i risultati [...]

By | 2018-06-06T16:49:11+00:00 giugno 7th, 2018|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, INVALSI, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Studenti con lo smartphone in classe, si può fare

Far scendere schermi e accendere proiettori, andare in streaming, collegare microfoni direzionali e panoramici, tutto con un semplice tocco sullo smartphone. È la scommessa del liceo di una piccola cittadina di 25 mila abitanti in Provincia di Frosinone, Ceccano, che da anni è all’avanguardia in fatto di tecnologia applicata alla didattica. Una scuola con 800 alunni e 70 insegnati che già nel lontano 1999 aveva installato il primo impianto wireless e nel 2013 ha avviato un progetto che ha consentito a tutti gli studenti di collegarsi ad internet all’interno degli spazi didattici Ma l’innovazione non finisce qui. La testardaggine di alcuni docenti consentì l’anno successivo di collegarsi ai ponti radio [...]

Assemini: completati murales di Manu Invisible e Fille Bertha, con il progetto InnamorArt la cittadina è sempre più colorata

Lo skate park, il cavalcavia di via Giudicessa Benedetta e il bocciodromo, ad Assemini, adesso sono vivaci e colorati, grazie ai lavori artistici di Manu Invisible e Fille Bertha. Si tratta della realizzazione della seconda parte del progetto InnamorArt, e la vicesindaca uscente Jessica Mostallino Assessora alla Cultura auspica che anche il suo successore prosegua con il progetto di abbellimento della città. Sono due artisti molto diversi tra loro, ma entrambi molto noti, hanno uno stile inconfondibile e se ci imbattiamo in una loro opera la riconosciamo anche senza vedere la firma. Manu Invisible e Fille Bertha sono stati scelti dall’Assessora alla Cultura Jessica Mostallino che per seguire poi i lavori si è avvalsa [...]

By | 2018-06-06T16:38:10+00:00 giugno 6th, 2018|Cagliari, Didattica, Eventi, News, Recensioni, Regione Sardegna, Scuole|0 Comments

LETTERA È tempo di rimediare alle (contro) riforme della scuola pubblica

Gentile Severgnini, il genio non discende dagli alberi genealogici, mentre la crisi odierna è responsabilità di chi ha distrutto la scuola pubblica. Di chi dichiarò che il figlio di un professionista non può essere messo a confronto con il figlio di un operaio, affermazione figlia di una concezione feudale della società. Di chi non smantellò le “controriforme neutriniche” e tentò di differenziare le minoranze linguistiche tutelate dalla Costituzione, dalla Legge n. 482/99 e dal DPR 275/99 per “risparmiare” un pugno di euro; il Friuli, abitato dalla seconda minoranza linguistica d’Italia dopo quella della Sardegna, si oppose e l’operazione fallì. Di coloro che, dopo aver lanciato la più grande campagna di [...]