/Politica

Scuola, un’ora di educazione alla cittadinanza: depositata la proposta di legge

Un’ora alla settimana di educazione alla cittadinanza nei piani di studio delle scuole di ogni ordine e grado, come materia autonoma e sottoposta a verifica: questo prevede la legge di iniziativa popolare depositata in Cassazione da una delegazione guidata dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, che ne è stato il promotore e l’ha condivisa con l’Anci. Da oggi si avvia così la procedura di raccolta delle 50mila firme necessarie per consegnare la proposta al Parlamento. […]

By | 2018-06-15T14:45:56+00:00 giugno 15th, 2018|Didattica, Famiglia, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Scuola, ecco cosa vuol dire la nomina di Marco Bussetti al MIUR

Tortuga è un think-tank di studenti di economia nato nel 2015. Attualmente conta circa 50 membri, sparsi tra Italia, Francia, Belgio, Inghilterra, Germania, Austria, Senegal e Stati Uniti. Scrive articoli su temi di economia, politica e riforme, ed offre alle istituzioni un supporto professionale alle loro attività di ricerca o policy-making –  La scelta di una figura tecnica per la guida del MIUR suggerisce un mandato limitato alla revisione de La Buona Scuola. Ma nasconde due grandi pericoli: che si amplifichino le tendenze regionaliste e che si mettano a rischio le risorse dedicate all’istruzione. Il Grande Assente La scuola è uno dei grandi assenti nel rivoluzionario piano [...]

By | 2018-06-13T17:15:39+00:00 giugno 13th, 2018|Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

A scuola di paura

“Si teme così tanto il confronto con le nuove generazioni di studenti che si stentano a capire e con cui fatichiamo a lavorare, che la risposta diventa non solo autoritaria, ma quasi vendicativa” – Su ilLibraio.it la riflessione di Giusi Marchetta, insegnante e scrittrice, che risponde al discusso decalogo proposto da Ernesto Galli della Loggia e fa i conti con i tanti problemi nelle classi, e non dimentica che sono tanti gli insegnanti e i Presidi che si impegnano per una scuola migliore, convinti che ci sia “qualcosa di profondamente uguale nel professore e nell’alunno. Per quanto possa sembrare assurdo sono entrambi esseri umani e a quell’umanità il bravo docente [...]

By | 2018-06-08T14:28:47+00:00 giugno 8th, 2018|Didattica, Famiglia, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Il Miur «risparmia» su merito e progetti extra delle scuole

Non sono trascorsi neanche quattro mesi dalla prima “sforbiciata” al fondo per valorizzare il merito degli insegnanti, operata con il nuovo Ccnl, che già ne è in arrivo un’altra. Stavolta dettata dalla spending review che, quest’anno, impone al ministero dell’Istruzione un taglio complessivo di 100 milioni di euro (sul miliardo annuo a decorrere dal 2018 “richiesto” a tutti i dicasteri dagli ultimi documenti di finanza pubblica). Ai 70 milioni sottratti a febbraio per garantire (indistintamente) ai docenti italiani i 96 euro di aumenti salariali medi, se ne aggiungeranno, adesso, altri 18, facendo così scendere, solo per il 2018, l’originario fondo di 200 milioni per premiare i professori meritevoli ad appena [...]

By | 2018-06-05T08:12:37+00:00 giugno 5th, 2018|Didattica, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

L’istituto comprensivo statale “Sant’Antioco Calasetta” si è aggiudicato l’edizione 2018 del premio “scuola secondaria di primo grado” del “Corepla school contest”.

L’istituto comprensivo statale “Sant’Antioco Calasetta” si è aggiudicato l’edizione 2018 del premio “scuola secondaria di primo grado” del “Corepla school contest”. Ad accaparrarsi l’importante riconoscimento sono stati gli alunni della classe 1ª B, che il 1° giugno 2018, alle 10,00, nell’aula magna dell’Istituto comprensivo “Sant’Antioco Calasetta” (scuola Mannai), riceveranno il premio direttamente dalle mani di Massimo di Molfetta, responsabile Relazioni col Territorio di Corepla. Il progetto, patrocinato da ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione Sardegna e Ufficio Scolastico Regionale, si pone l’obiettivo di diffondere le buone pratiche di raccolta differenziata degli imballaggi in plastica tra gli studenti delle scuole medie e superiori. […]

Un prof: se non è più un’avventura è solo colpa nostra

In queste ultime settimane la scuola è spesso uno spazio soffocante. Manca la volontà di sollevare lo sguardo e fare un lavoro diverso. Perché? La scuola è ormai arrivata alle ultime incombenze. Fra poco vi sarà il nuovo ministro (che in realtà non è necessario). Ma che vi sia una guerra in Siria, che a Gaza siano morti 60 palestinesi e che vi sarà un nuovo ministro dell’Istruzione sono cose di cui nei corridoi scolastici e nelle aule non si parla; non solo da parte degli studenti, ma nemmeno dei professori. Questo restringimento degli orizzonti è certamente un’anomalia, il risultato di qualcosa che non va. […]

Bonus 500 euro. Pittoni (Lega): “va riconfermato”. Insegnanti lo spendono in pc e tablet

Nella scuola targata “Carroccio” il bonus di 500 euro destinata alla formazione dei docenti sarebbe confermato. Nei giorni più caldi per la formazione del nuovo Governo, è ancora incerto anche il destino dei fondi, i cosiddetti bonus docente, distribuiti direttamente a ogni insegnante per migliorare la sua formazione. “L’aggiornamento professionale è importante – commenta Mario Pittoni, responsabile scuola della Lega –  e va mantenuto. Si possono però finalizzare meglio fondi e procedure”. I nome di Pittoni è stato fra quelli che è circolato con insistenza nelle indiscrezioni giornalistiche per il Ministero di viale Trastevere. Ciò che si sa è invece come i docenti hanno destinato queste risorse. Secondo un articolo pubblicato dal Sole24Ore, una prima differenza riguarda il borsellino [...]

By | 2018-05-23T15:05:04+00:00 maggio 23rd, 2018|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Scuola Digitale, Tecnologia|0 Comments

Scuola: dai baci alle minigonne, tutto è vietato

Dai baci fra compagni alle minigonne, arriva un giro di vite negli istituti scolastici: ecco tutti i comportamenti che sono stati vietati nelle classi. Abiti provocanti, baci, sigarette, tablet, cellulari e molto altro: ecco la lunga lista dei divieti che riguardano i più giovani all’interno della scuola. Una serie di limitazioni necessarie per bloccare distrazioni, frenare comportamenti scoretti e favorire un decoro generale, oltre a preservare il benessere e tutelare la privacy dei singoli alunni. Regole, disposizioni generali e indicazioni che possono sembrare strane e anomale, ma che vengono attuate per favorire un ambiente equilibrato e rispettoso dei singoli frequentatori. Spesso sono gli stessi istituiti a implementare queste linee guida, applicandole in base alle [...]

By | 2018-05-11T09:58:14+00:00 maggio 11th, 2018|Didattica, Famiglia, Formazione, Insegnanti, Leggi, Politica, Scuole, Studenti|0 Comments

Scuola digitale, quali politiche al cambio di Governo

Un consiglio al Governo che verrà: la scuola non sia terreno di scontro ma venga messa al centro di azioni di sviluppo, con investimenti che diano continuità ai processi di miglioramento avviati. Il PNSD è irrinunciabile per creare una cultura digitale nonostante i difetti da correggere, ma serve una governance chiara. lla vigilia della formazione del nuovo governo, mentre molti interrogativi sulle scelte per il futuro del Paese attendono risposta, la scuola si augura una guida politica che non ne faccia ancora una volta terreno di scontro di poteri o oggetto di tagli lineari, ma che piuttosto la ponga senza incertezze al centro di azioni di sviluppo, con investimenti che diano continuità ai processi di [...]

By | 2018-04-25T21:23:15+00:00 aprile 6th, 2018|Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Scuole, Studenti, Tecnologia|0 Comments

A chi giova dare scacco alle paritarie in 5 mosse?

Desolante che un ragazzo delle paritarie valga circa 500 euro, contro i 6/8mila di quello statale. Lo dicono gli ultimi fondi stanziati prima delle dimissioni del governo. LUISA RIBOLZI. Settimana scorsa la ministra Fedeli ha firmato lo stanziamento di 493 milioni di euro di contributo alle scuole paritarie, contributo che è diminuito del 10 per cento rispetto allo scorso anno, per la scomparsa dell’assegnazione provvisoria alle scuole materne. Questi fondi — relativi all’anno scolastico 2017-2018 — verranno dati alle Regioni, che li daranno alle Province che li distribuiranno alle scuole, se tutto va bene verso la fine di maggio, quando l’anno sarà agli sgoccioli. Del resto i fondi Pon, più di [...]

By | 2018-04-25T21:23:17+00:00 marzo 28th, 2018|Didattica, Formazione, MIUR, News, Orientamento, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments