/Politica

Il rapporto scuola-lavoro in Italia, spiegato con i numeri

Pensare alla digitalizzazione come un’opportunità e non come una minaccia per rispondere in modo reattivo alle esigenze di un mercato del lavoro che cambia continuamente. “La scuola non prepara realmente al mondo del lavoro”. Quante volte abbiamo sentito ripetere questa frase? Ultimamente spesso: cresce infatti la sfiducia che in particolare i giovani ripongono nelle politiche dedicate al lavoro e ai temi dell’istruzione. In questo momento storico, i livelli di disoccupazione in Italia restano alti e toccano principalmente le città del meridione come risulta evidente dalle recenti indagini Istat. Un sentire comune esasperato dalla precarietà ma anche dai grandi cambiamenti che tutto il mondo sta affrontando: dalla relativa instabilità dei mercati alle sfide per la conservazione dell’ambiente, fino alla digitalizzazione dei processi [...]

Cagliari. Cisl Scuola Sardegna: disagio per il personale ATA

Come nel peggiore degli incubi: il personale ATA perdente posto per le restrizioni dell’organico di diritto, del tutto teoriche e non rispondenti alle reali necessità delle singole scuole, dovrà andare a lavorare su altri sedi nonostante la restituzione dei posti concesse dal Direttore Scolastico Regionale Dott. Feliziani con le deroghe attuate nel cosiddetto “organico di fatto”. Questo il paradosso che verrà pagato dai lavoratori. E non si tratta di una cosa di poco conto. Quando si perde il posto e si viene “trasferiti d’ufficio”, non viene solo peggiorata la qualità della vita del personale, ma si assiste, di fatto, ad una riduzione dello stipendio. Non esiste, infatti, un rimborso spese [...]

By |2018-09-14T14:28:06+00:00settembre 14th, 2018|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

Il 65% dei bambini che iniziano le elementari farà un lavoro che oggi non esiste. E allora, che cosa deve insegnare la scuola oggi?

La trasformazione digitale sta cambiando e cambierà con cicli di 3-5 anni il mercato del lavoro Quali sono quindi le skill più richieste dal mercato digitale? Ne abbiamo parlato con Massimiliano Ventimiglia, CEO di H-FARM Education, e con Davide Dattoli, CEO di Talent Garden Data Scientist, Web Developer, Service/UX/UI Designer, Digital Officer: queste ed altre le carriere che attualmente vi faranno trovare lavoro nel digitale Ma il problema è un altro e la soluzione finale potrà non piacere a tutti (almeno a quelli legati a vecchi schemi di formazione) Cosa farai da grande? Questa è la domanda che viene rivolta a tutti i bambini in tenera età. Il medico, l’ingegnere, l’avvocato. I lavori [...]

Insegnanti di sostegno, è allarme in Sardegna: si va avanti coi supplenti

Sulla carta aumentano i posti, ma non ci sono docenti con formazione specifica. I sindacati: «L’incarico andrà a insegnanti a termine spesso privi di esperienza». Anno nuovo, problemi vecchi per la scuola sarda: anche quest’anno come gli anni scorsi mancano gli insegnanti di sostegno. L’allarme arriva dai sindacati e dalle famiglie degli alunni con disabilità. Moltissimi gli studenti, dalla scuola dell’infanzia alle elementari, dalle medie alle superiori, che inizieranno l’anno scolastico senza avere accanto un docente che li aiuti ad affrontare il percorso di studi e a integrarsi col resto della classe. «Non so ancora se mia figlia comincerà la terza elementare con la stessa maestra di sostegno – dice [...]

By |2018-09-05T09:46:24+00:00settembre 5th, 2018|Didattica, Eventi, Famiglia, Insegnanti, News, Politica, Recensioni, Sassari, Scuole, Studenti|0 Comments

Verso la totale digitalizzazione della scuola, quali prospettive per il prossimo anno scolastico

Il countdown è iniziato: manca poco alla conclusione dell’a.s. 2017-2018 e noi, tra la fine di un anno ed i  preparativi per il prossimo, siamo tornati ad intervistare il Prof. Lorenzo Lo Presti, presidente della Argo Software. Quali saranno le novità per il nuovo anno scolastico? Con quale spirito la Argo si appresta ad essere partner della scuola? Buongiorno, intanto mi preme evidenziare come quest’anno scolastico, che ormai volge alla fine, sia stato per noi un anno pieno di successi, sia nell’ambito dei servizi di supporto alle scuole che della produzione. La cosa ci gratifica moltissimo!  Abbiamo lavorato alacremente sulla digitalizzazione della scuola e le prossime novità sul Registro Elettronico, [...]

Cagliari. Piano Sulcis, pubblicato il nuovo rapporto sullo stato di attuazione. Impegnate risorse per 690 milioni di euro

È stato pubblicato sul sito del Piano Sulcis il rapporto sullo stato di attuazione al 20 giugno di quest’anno. Nel rapporto sono elencati, in sintesi, i progressi più importanti e le criticità nell’attuazione. Il Piano comprende 5 programmi (imprese, scuola, ricerca tecnologica, bonifiche, infrastrutture) articolati in 73 interventi. I soggetti attuatori sono Amministrazioni e soggetti statali (Ministero Sviluppo Economico, Invitalia, ANAS, ENEA), la Regione, la Provincia, i Comuni e altri soggetti. Gli enti locali sono responsabili dell’attuazione di 46 interventi. Il Coordinamento del Piano agisce su questo insieme di soggetti. La dotazione finanziaria pubblica contabilizzata e monitorata, per effetto di ulteriori apporti all’attuazione del Piano, registrati negli ultimi sei mesi, [...]

By |2018-06-27T10:59:16+00:00giugno 27th, 2018|Cagliari, Eventi, News, Politica, Recensioni, Regione Sardegna, Scuole|0 Comments

Scuola, un’ora di educazione alla cittadinanza: depositata la proposta di legge

Un’ora alla settimana di educazione alla cittadinanza nei piani di studio delle scuole di ogni ordine e grado, come materia autonoma e sottoposta a verifica: questo prevede la legge di iniziativa popolare depositata in Cassazione da una delegazione guidata dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, che ne è stato il promotore e l’ha condivisa con l’Anci. Da oggi si avvia così la procedura di raccolta delle 50mila firme necessarie per consegnare la proposta al Parlamento. […]

Scuola, ecco cosa vuol dire la nomina di Marco Bussetti al MIUR

Tortuga è un think-tank di studenti di economia nato nel 2015. Attualmente conta circa 50 membri, sparsi tra Italia, Francia, Belgio, Inghilterra, Germania, Austria, Senegal e Stati Uniti. Scrive articoli su temi di economia, politica e riforme, ed offre alle istituzioni un supporto professionale alle loro attività di ricerca o policy-making –  La scelta di una figura tecnica per la guida del MIUR suggerisce un mandato limitato alla revisione de La Buona Scuola. Ma nasconde due grandi pericoli: che si amplifichino le tendenze regionaliste e che si mettano a rischio le risorse dedicate all’istruzione. Il Grande Assente La scuola è uno dei grandi assenti nel rivoluzionario piano [...]

By |2018-06-13T17:15:39+00:00giugno 13th, 2018|Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

A scuola di paura

“Si teme così tanto il confronto con le nuove generazioni di studenti che si stentano a capire e con cui fatichiamo a lavorare, che la risposta diventa non solo autoritaria, ma quasi vendicativa” – Su ilLibraio.it la riflessione di Giusi Marchetta, insegnante e scrittrice, che risponde al discusso decalogo proposto da Ernesto Galli della Loggia e fa i conti con i tanti problemi nelle classi, e non dimentica che sono tanti gli insegnanti e i Presidi che si impegnano per una scuola migliore, convinti che ci sia “qualcosa di profondamente uguale nel professore e nell’alunno. Per quanto possa sembrare assurdo sono entrambi esseri umani e a quell’umanità il bravo docente [...]

By |2018-06-08T14:28:47+00:00giugno 8th, 2018|Didattica, Famiglia, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Il Miur «risparmia» su merito e progetti extra delle scuole

Non sono trascorsi neanche quattro mesi dalla prima “sforbiciata” al fondo per valorizzare il merito degli insegnanti, operata con il nuovo Ccnl, che già ne è in arrivo un’altra. Stavolta dettata dalla spending review che, quest’anno, impone al ministero dell’Istruzione un taglio complessivo di 100 milioni di euro (sul miliardo annuo a decorrere dal 2018 “richiesto” a tutti i dicasteri dagli ultimi documenti di finanza pubblica). Ai 70 milioni sottratti a febbraio per garantire (indistintamente) ai docenti italiani i 96 euro di aumenti salariali medi, se ne aggiungeranno, adesso, altri 18, facendo così scendere, solo per il 2018, l’originario fondo di 200 milioni per premiare i professori meritevoli ad appena [...]

By |2018-06-05T08:12:37+00:00giugno 5th, 2018|Didattica, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments