/Tag: Strumenti digitali

Bonus 500 euro. Pittoni (Lega): “va riconfermato”. Insegnanti lo spendono in pc e tablet

Nella scuola targata “Carroccio” il bonus di 500 euro destinata alla formazione dei docenti sarebbe confermato. Nei giorni più caldi per la formazione del nuovo Governo, è ancora incerto anche il destino dei fondi, i cosiddetti bonus docente, distribuiti direttamente a ogni insegnante per migliorare la sua formazione. “L’aggiornamento professionale è importante – commenta Mario Pittoni, responsabile scuola della Lega –  e va mantenuto. Si possono però finalizzare meglio fondi e procedure”. I nome di Pittoni è stato fra quelli che è circolato con insistenza nelle indiscrezioni giornalistiche per il Ministero di viale Trastevere. Ciò che si sa è invece come i docenti hanno destinato queste risorse. Secondo un articolo pubblicato dal Sole24Ore, una prima differenza riguarda il borsellino [...]

By | 2018-05-23T15:05:04+00:00 maggio 23rd, 2018|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Scuola Digitale, Tecnologia|0 Comments

LIM nella scuola dell’infanzia: servono davvero?

A scuola sono arrivate alcune nuove Lavagne Interattive Multimediali (LIM). C’è molta curiosità sia tra i genitori, che tra i docenti. A che servono nella scuola dell’infanzia, sostengono alcuni? I nostri bambini passano anche troppo tempo davanti a tablet e cellulari. Potrebbero portare un po’ di innovazione, promuovendo una didattica interattiva, più vicina alle curiosità dei nostri bambini, sostengono altri. Come comportarsi? La risposta Molto frequentemente l’introduzione di strumenti digitali nella scuola dell’infanzia crea allarmismo, sia da parte delle famiglie, che considerano il proprio figlio già sufficientemente  sovraesposto alla tecnologia senza il bisogno  di utilizzarla anche a scuola , sia da parte del team docente, per molteplici motivi. I genitori [...]

By | 2018-04-25T21:23:56+00:00 novembre 17th, 2017|Didattica, eBook, Eventi, Hardware, LIM, News, Recensioni, Scuola Digitale, Scuole, Tecnologia|0 Comments

Qual​ ​è​ ​l’obiettivo​ ​generale​ ​del​ ​sistema​ ​educativo​ ​e​ ​formativo​ ​italiano?

Maurizio Maglioni è Professore di chimica nelle scuole superiori di Roma e autore di romanzi e saggi tra cui “La classe capovolta”, scritto insieme a Fabio Biscaro (Edizioni Erickson, 2014). Valutatore EFQM-CAF, iscritto all’albo dei TQM Assessor dal 2005, è Presidente dell’associazione Flipnet per la promozione della didattica capovolta. Girando per le scuole italiane ho tenuto decine di incontri con migliaia di colleghi della scuola primaria e della secondaria, dalla Sicilia alla Val d’Aosta. Di fronte al Collegio Docenti o a gruppi di scuole diverse riuniti insieme, comincio sempre col porre a tutti una domanda: “Qual è, per le Indicazioni Nazionali, l’obiettivo generale del sistema educativo e formativo italiano?” Ad [...]

Come imparare (e insegnare) giocando con app e tablet

APPrenderò – La scuola verso il futuro Un blog corale che dà voce agli insegnanti che sperimentano nuovi metodi didattici e strumenti digitali. Uno spazio di condivisione, per innescare un circolo virtuoso di innovazione nella scuola. PRESENTAZIONE Raccontati in un tweet (max 140 caratteri) Ho 36 anni, ma vado ancora a scuola.  Appassionata di tecnologie: insegno e imparo.  Citazione di mia mamma: “Un giorno una mano uscirà dallo schermo e ti catturerà!”.   ISPIRAZIONE Quali visionari o quali esperienze personali, vicine e lontane, ti hanno formato e ispirano il tuo lavoro quotidiano? La mia ispirazione sono i bambini, la loro voglia di imparare e di scoprire ogni giorno qualcosa di [...]

Scuola: Ue, un bambino su quattro non usa strumenti digitali

Un bambino su quattro, in Europa, frequenta scuole prive degli adeguati strumenti digitali. A dirlo e’ un rapporto della Commissione europea, che ha lanciato oggi un piano d’azione, chiamato “Open up Education”, per affrontare il problema dell’educazione digitale, “requisito indispensabile per accedere al 90% dei posti di lavoro che esisteranno nel 2020”. Una percentuale di studenti europei tra il 50% e l’80% non hai mai usato testi digitali, software per gli esercizi, podcast, giochi per apprendere e simulazioni. Allo stesso tempo, molti insegnanti di scuole primarie e secondarie non si considerano capaci di usare le tecnologie digitali. […]