Cagliari, al via la 4° edizione della Settimana Nazionale della Dislessia

Quest’anno il fil rouge della manifestazione è “Diversi e Uguali: promuoviamo l’equità” per garantire pari diritti e opportunità a tutti, nel rispetto delle differenti caratteristiche di ciascuno. L’ Associazione Italiana Dislessia (AID) annuncia l’avvio della 4° edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, che si terrà dal 7 al 13 ottobre 2019, in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA).Come per le scorse edizioni, anche quest’anno è previsto un articolato programma di eventi di informazione e sensibilizzazione, organizzato su tutto il territorio nazionale da oltre 1.000 volontari, parte di 95 sezioni provinciali AID, in collaborazione con 300 tra enti pubblici e istituti scolastici. Il fil rouge della manifestazione quest’anno è “Diversi e Uguali: [...]

Scuola, oltre 250mila studenti hanno disturbi dell’apprendimento

Secondo i dati diffusi dal Ministero, relativi all’anno scolastico 2016-17, il 2,9% degli alunni in ogni ordine di grado presenta DSA. Il più diffuso è la dislessia, seguono disortografia, discalculia e disgrafia. Percentuali più alte in Liguria, in coda la Calabria Sono stati complessivamente 254.614, nell’anno scolastico 2016-2017, le alunne e gli alunni delle scuole italiane di ogni ordine e grado con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), pari al 2,9% del totale della popolazione studentesca. I dati emergono dalla pubblicazione dedicata agli “Alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) nell’anno scolastico 2016/2017”, diffusa dal Miur e curata dall’Ufficio Statistica e Studi. […]

Di |2018-04-25T21:22:57+00:00Aprile 18th, 2018|BES, Didattica, Famiglia, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Scuole, Studenti|1 Commento

Quando la scuola non ci vuole più emigriamo nel Massachusetts ?

Anche per Luca figlio di Marina Viola da Boston (e di suo padre Dan naturalmente…) è venuto il momento in cui la scuola ti dice basta! Che succede dalle sue parti? Leggete il reportage di Marina e cominciate a sognare di poter chiedere il visto per gli Stati Uniti con la causale: “emigrati per autismo”… Ho iniziato la mia carriera di mamma con figlio autistico in un centro per bimbi disabili dagli zero ai tre anni in cui sia io che Luca siamo stati dolcemente coccolati. La fine dei tre anni marcava il periodo in cui il “caso Luca Canale-Parola” sarebbe andato in mano al distretto scolastico. Tutti i genitori del [...]

Scuola, la settimana della dislessia «Usiamo di più i tablet in classe per aiutare tutti i ragazzi»

Fino a 10 ottobre 600 eventi in tutta Italia organizzati dall’Aid (Associazione italiana dislessia) per aumentare la consapevolezza di famiglie e docenti sui disturbi specifici dell’apprendimento (dsa). A Roma un convegno di due giorni. Convegni, incontri e iniziative in 90 città italiane: è la settimana della dislessia. In tutto 600 eventi pensati e organizzati dall’Aid (Associazione italiana dislessia) che andranno avanti fino a lunedì 10 ottobre per aumentare la consapevolezza di famiglie e docenti sui disturbi specifici dell’apprendimento (GUARDA LO SPECIALE SUI DSA). Stiamo parlando di dislessia, disgrafia, discalculia e disortografia: non malattie, ma disturbi neurobiologici che interessano una buona fetta della popolazione. Basti pensare che le persone dislessiche in [...]

Dislessia: una diagnosi su sei arriva dalla scuola

L’Associazione italiana dislessia (Aid) affronta ormai da venti anni e su cui in questo weekend, il 24 e 25 settembre, ha fatto il punto della situazione, in occasione del XVI convegno nazionale a Modena “Dsa, le nuove sfide di Aid”, in vista della prima edizione della Settimana nazionale della Dislessia dal 4 al 10 ottobre. Le persone dislessiche in Italia sono 1.900.000, di cui 350mila casi sono stati diagnosticati a scuola. “I Dsa si manifestano la prima volta in età scolare perché è la fase dell’apprendimento” spiega Giuseppe Aquino, psicologo e consigliere dell’Aid. “Già nel primo anno della scuola primaria compaiono i primi sintomi ma spesso possono essere confusi come [...]

Tecnologia e dislessia: la scienza a favore della scuola

Sabato 5 marzo si è tenuto un importante convegno a Prato, incentrato sul tema della tecnologia in relazione all’aiuto, nelle attività scolastiche, per i ragazzi affetti da dislessia o altri disturbi. Un tema delicato e di fondamentale importanza. La scuola deve imparare a recepire le nuove tecnologie, ad ottenere tutte le potenzialità che la tecnologia offre in positivo, per tutti gli alunni ma specialmente per quelli che si trovano in una situazione di difficoltà o soffrano di disturbi dell’apprendimento. Strumenti digitali, possono diventare un ausilio per tutta la classe, non solo per gli alunni dislessici, come ha sottolineato Manuela Zacchini, presidente territoriale dell’AID. Sono davvero numerosi i bambini che soffrono [...]

Ecco a voi la storia di come ho scoperto di essere discalculica…

Quando ero bambina probabilmente non esisteva nemmeno questa parola… e il fatto che il mio pc lo sottolinei in rosso in questo momento non è un buon segno! Quanti di voi conoscono questa parola? Ogni volta che la pronuncio vedo facce stranite e a volte divertite, come se stessi inventando una scusa per la mia “inettitudine” in matematica. Quando frequentavo le elementari un bambino discalculico nella migliore delle ipotesi era considerato un bambino senza alcuna propensione per la matematica. Nella peggiore delle ipotesi, la mia, era un bambino svogliato e furbo, che alla minima occasione se la svignava e che di certo non si impegnava abbastanza. Avrò sentito la frase [...]

Di |2018-04-25T21:13:33+00:00Febbraio 11th, 2016|BES, Didattica, Eventi, Insegnanti, Orientamento, Studenti|0 Commenti

Sostegno, via alla rivoluzione: tutti i punti della riforma

Tra continuità educativa e una formazione specializzata, separazione di carriera e ruoli medicalizzanti. Dopo la Buona Scuola, l’intervento di riforma del sistema scolastico non si arresta. Il prossimo passo è la riforma del sostegno, che costituirà un cambiamento forse ancora più incisivo di quanto accaduto finora con il discusso e criticato ddl 107. Alla base della proposta di legge una revisione del sistema di inclusione dei disabili e, di pari passo, una maggiore formazione per insegnanti specializzati nelle diverse forme di disabilità. Tra docenti medicalizzati e continuità educativa: ecco come cambia il sostegno Secondo le dichiarazioni di Davide Faraone, responsabile scuola per il Partito Democratico, la riforma del sostegno 2015/2016 farà leva su [...]

5 minuti per fare diventare la tua lezione indimenticabile

Vi è mai capitato che una lezione, nonostante tutto il vostro impegno per renderla interessante e coinvolgente, si sia rivelata poco efficace? E partecipando invece ad un convegno in veste di ascoltatore, vi è mai capitato di perdervi punti importanti nonostante tutto il vostro impegno a seguire? Anche nel caso in cui lo studente presti sempre la massima attenzione, e questo è più un sogno che una realtà, può capitare che perda qualcosa. Magari per il semplice fatto che non sa che alcune cose sono importanti o perché si distrae un attimo. Il problema è che al termine dell’ora chi perde qualcosa non è nemmeno in grado di sapere cosa [...]

Di |2018-04-25T21:16:04+00:00Maggio 5th, 2015|BES, Didattica, DSA, Famiglia, Formazione, Insegnanti, Scuole, Studenti|0 Commenti

I ragazzi cambiano la scuola col Lego

A Milano i 28 team italiani della First Lego League presentano i progetti per cambiare i sistemi di insegnamento. Il gruppo vincitore rappresenterà volerà alla finale negli Usa. Danielle era una bambina nata senza le dita della mano destra e per la particolare conformazione del suo palmo le era inibita l’applicazione di una qualsiasi protesi. Danielle non poteva scrivere né disegnare. Il suo problema trovò una soluzione nel 2011 con l’applicazione di una semplice striscia di velcro fissata sul polso in cui infilare penne, matite e pennarelli. La semplice invenzione, che valse ai suoi creatori l’ambito riconoscimento Global Innovation Award, fu poi brevettata e utilizzata oggi con successo per disabili [...]