Didattica

/Didattica

Scuola, il buonismo dietro la lavagna

Il problema della scuola non sono le note (abolite) ma gli insegnanti che non sanno farsi rispettare. Abolire l’espulsione dalla classe? La sospensione? La nota sul registro? Quando ho sentito quest’ultima geniale trovata del nostro Parlamento, mi è venuto in mente quando, qualche anno fa, lessi un piccolo campionario di un cronista che aveva sbirciato proprio sui registri di classe. Di note ne aveva trovate di tutti i gusti. «M.P. durante la lezione di storia esce dalla finestra». «P.O. telefona mentre è alla lavagna interrogata di matematica». «L’alunno P.T. continua a non presentarsi in classe il mercoledì sostenendo che è il suo giorno libero». «L’alunno [...]

By |2019-05-15T14:07:46+00:00Maggio 15th, 2019|Didattica, Insegnanti, Leggi, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Civiltà nuragica a scuola: ecco la proposta che fa discutere

Studiare in modo approfondito la civiltà nuragica anche a scuola, insieme a quella etrusca, egizia, mesopotamica: la proposta è del Movimento 5 Stelle, precisamente del deputato Pario Pierantoni. In un suo intervento in aula, il deputato Pierantoni ha auspicato l’inserimento nei programmi scolastici della Storia della Civiltà Nuragica al pari  di tante altre civiltà preistoriche. Secondo il deputato, infatti, la civiltà nuragica sarebbe ignorata da tempo. “Oggi in quest’aula si è parlato di cultura e di educazione civica, e quindi ritengo opportuno intervenire brevemente per rappresentare che da tempo si è consolidata una linea di indirizzo nei testi scolastici delle scuole dell’obbligo in forza della quale, una delle civiltà più importanti della storia [...]

Curricolo digitale per il docente: guida all’uso degli strumenti per comunicare e collaborare

La quarta tappa di un viaggio per conoscere le competenze digitali richieste ai docenti, seguendo moduli del Syllabus EPICT,“parametrati” sulle aree di competenza DigCompEdu. Focus sull’uso degli strumenti di comunicazione e collaborazione. Prosegue il nostro percorso in 7 tappe per descrivere  le competenze di uso pedagogico delle tecnologie digitali seguendo i Moduli del Syllabus della Certificazione Pedagogica Europea sulle Tecnologia Digitali (EPICT ). Questa quarta tappa, come rappresentato graficamente nella figura 1,  conclude la descrizione delle competenze esercitabili nella maggior parte delle classi e per i docenti di ogni disciplina: sono quelle dei moduli rappresentati con sfondo azzurro. Ricordiamo che nella figura 1, i “blocchi” (che corrispondono ai Moduli del Syllabus EPICT) con sfondo [...]

By |2019-05-13T15:35:19+00:00Maggio 14th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Scuole, Tecnologia|0 Comments

La cultura della legalità arriva a scuola, presentato a Cagliari ‘Il mio diario 2019’

Salute, sport, ambiente, integrazione sociale, educazione stradale, utilizzo di Internet e dei social, ma anche fenomeni di devianza più vicini ai ragazzini, come il bullismo e il cyberbullismo. Sono questi i temi della nuova edizione de ‘Il mio diario’, l’agenda realizzata dalla polizia in collaborazione con il Miur destinata agli alunni delle scuole elementari. Il progetto di un diario per diffondere la cultura della legalità nelle scuole nasce proprio in Sardegna, a Nuoro nel 2005, da un’idea dell’allora dirigente della Squadra mobile, Fabrizio Mustaro. Si chiamava ‘Diahiò‘ ed era distribuito prima solo nell’Isola e da alcuni anni è diventato uno strumento formativo per tutta Italia con il nome ‘Il mio diario’. […]

By |2019-05-10T16:25:10+00:00Maggio 10th, 2019|Cagliari, Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Ocse, Italia bocciata in competenze digitali: «Mancano le basi»

Il rapporto: «Impreparati ad affrontare le sfide della digitalizzazione». A rischio molti posti di lavoro. Lacune tra gli insegnanti: 3 su quattro hanno bisogno di formazione. Voto «zero». Non abbiamo le competenze di base per «sopravvivere» nel mondo digitale. Una bocciatura senza mezzi termini quella che arriva dall’Ocse che nel rapporto «Skills Outlook 2019 – Thriving in a digital world» ci mette al fianco di Cile, Grecia, Lituania, Slovacchia e Turchia, sotto l’etichetta «gruppo con il ritardo digitale più consistente», impreparato ad affrontare le sfide della digitalizzazione. . Le lacune che, scrive l’Ocse, «si notano sia come individui che come lavoratori», impediscono alla popolazione italiana di prosperare nel mercato e [...]

Iris Ferrari, da youtuber a scrittrice per Mondadori grazie agli “unicorni”

Spesso demonizzati, a volte fin troppo celebrati: i social media sono senza dubbio uno dei fenomeni più dirompenti dei nostri tempi. Una di quelle novità con la quale piaccia o no, bisogna confrontarsi. Lo sa bene Iris Ferrari, nata a Milano nel 2003, che ha trovato il successo, inaspettato come spesso accade, proprio grazie ai nuovi mezzi di comunicazione. Iris muove i primi passi sul web aprendo un canale Youtube a 13 anni. “Ho iniziato a fare video semplicemente per sconfiggere la mia timidezza”, spiega ai suoi milioni di fan, che chiama affettuosamente “unicorni”. Oggi, a distanza di neanche tre anni, è già considerata una delle influencer under 18 più affermata [...]

By |2019-05-10T16:16:41+00:00Maggio 10th, 2019|Didattica, Editoria, Eventi, News, Recensioni, Studenti|0 Comments

Editori per il XXI secolo

Fino a qualche tempo per casa editrice si intendeva un’azienda – oggi qualcuno direbbe “impresa culturale” – che produce e vende ai consumatori oggetti fisici prodotti in serie: libri, giornali, riviste… Ma qualcosa sta cambiando ed è già cambiato, come ha raccontato al cinema Il gioco delle coppie di Olivier Assayas. Un celebre aneddoto – o una geniale invenzione di Umberto Eco – ha per protagonista un editore, forse Valentino Bompiani, che durante un party viene avvicinato da un’elegante signora che gli chiede che lavoro faccia. “L’editore.” “Bello! Ma allora lei scrive libri?” “No, a quello ci pensano gli autori.” “Ah… Allora li stampa?” “No, di questo se ne occupa la tipografia.” [...]

By |2019-05-06T17:15:13+00:00Maggio 7th, 2019|Didattica, Editoria, Librerie, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

La scuola non ama i figli down

Questa lettera è di Loretta Pavan che scrive da Paese, Treviso “Mi chiamo Loretta Pavan e da tempo mi occupo di bambini e ragazzi con disabilità intellettiva. Questa attività mi ha portato ad entrare in contatto con tante famiglie e con le scuole frequentate dai loro figli. Le storie ascoltate e molte delle osservazioni che ho potuto fare nelle scuole mi hanno lasciata troppe volte perplessa e scoraggiata”. “Se è vero che la legislazione scolastica italiana pone una specifica attenzione nei confronti degli alunni con disabilità è altrettanto vero che, nella gran parte dei casi che ho potuto osservare, insegnanti e dirigenti troppe volte appaiono non in grado di promuovere [...]

By |2019-05-06T17:11:16+00:00Maggio 7th, 2019|Didattica, Famiglia, Insegnanti, Recensioni, Studenti|0 Comments

Bonus 500 euro ai diciottenni, editori: ‘Tagliati 100 milioni per finanziare dl Crescita’. Ministero: ‘Saranno ripristinati’

L’anno scorso il bonus è stato utilizzato da 417mila ragazzi per una spesa di 192 milioni. Per il 2019 lo stanziamento cala da 240 a 140 milioni. L’Associazione editori: “Siamo certi che il ministro Bonisoli, l’intero governo e il Parlamento sapranno trovare la modalità per ricostituire il fondo nella sua interezza”. Mibac: “Non sarà tolto un solo euro” Tra le coperture del decreto Crescita, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 30 aprile, ci sono anche 100 milioni che erano destinati a finanziare il bonus Cultura per i neodiciottenni. A lamentare il taglio è l’Associazione italiana editori (Aie), che parla di “grave errore che chiediamo di correggere“. “Siamo increduli – commenta il presidente Ricardo Franco Levi – in una notte sono scomparsi 100 milioni per la [...]

By |2019-05-06T17:07:24+00:00Maggio 6th, 2019|Didattica, Eventi, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni|0 Comments

Grembiule e telecamere. Il pugno duro a scuola per “riportare l’ordine”

La scuola nel frullatore della politica. Ogni giorno c’è qualcuno nel governo che tira fuori la sua ricetta per migliorarla. Ultimo in ordine di tempo ma certo non di peso politico Matteo Salvini che invoca «ordine e disciplina» scambiando gli istituti scolastici per caserme. Il ministro dell’Interno vuole «che venga rimesso anche il grembiulino ai bambini per evitare che ci sia chi viene con le felpe da 700 euro». Poi sente il bisogno di mettere le mani avanti: «Diranno che lo faceva anche il Duce. Ma siamo in democrazia, bisogna riportare ordine e disciplina». Salvini poi viene subito bloccato dal vicepremier grillino Luigi Di Maio. Prima dei grembiuli, dice Di [...]

By |2019-05-06T17:01:35+00:00Maggio 6th, 2019|Didattica, Famiglia, Formazione, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments