Formazione

/Formazione

Lode all’insegnante di sostegno: i motivi per cui senza di loro non ce la faremmo

“Hanno qualcosa che, a volte, noi dimenticano a casa: l’umiltà di non porsi dall’alto di una cattedra…”. Enrico Galiano, prof e scrittore, individua una serie di motivi per cui gli insegnanti di sostegno svolgono un ruolo fondamentale a scuola Alla fine non si capisce se questi tagli ci saranno, forse sì forse no, alcuni dicono che non sono tagli ma diminuzione della spesa (poi magari qualcuno mi spieghi la differenza), altri dicono che non si sa, vediamo, boh. Nel frattempo, visto che questa diminuzione-della-spesa pare debba riguardare soprattutto il sostegno, vorrei scrivere qui due cose che non vengono dette quasi mai, ma che andrebbero invece ripetute tutti i giorni. La prima è che il semplice fatto che [...]

By |2019-07-19T15:01:51+00:00Luglio 19th, 2019|Didattica, Famiglia, Formazione, Insegnanti, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Scuola digitale, bando per 120 docenti. Domande fino al 31 luglio

I docenti selezionati saranno esonerati per due anni dalle loro attività entrando a far parte di speciali gruppi territoriali. C’è tempo fino a fine mese per candidarsi. Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il bando per la selezione di 120 docenti esperti in materia digitale. Un pool di professori dovrà occuparsi di promuovere la diffusione di nuove metodologie didattiche, la creazione di ambienti di apprendimento innovativi nelle scuole, la formazione degli insegnanti, la rilevazione delle migliori pratiche già presenti nel Paese. Le domande dovranno essere presentate dagli insegnanti interessati dal 17 al 31 luglio 2019. La selezione sarà completata entro il mese di settembre, a partire dal quale i docenti scelti saranno esonerati [...]

Cari insegnanti, la Scuola è un affare vostro

Da alcuni anni ormai la scuola sembra essere diventata un prato di periferia, senza confini precisi, senza piani regolatori e senza precisi progetti o destinazioni; qua e là discariche, tentativi di lottizzazione, leggi e decreti sempre più effimeri e tardivi. La delega delle famiglie alla scuola e agli insegnanti è sempre più evidente e pressante (discarica), mentre i tentativi di assestarla (il prato incolto) sono sempre più effimeri e con poche valide idee. Si cerca per lo più di dotare il corpo docente di schede, procedure e protocolli per affrontare vecchie e nuove emergenze, per valutare e sostenere vecchi e nuovi bisogni educativi. Poi, diagnosi ed etichette a pioggia: il disturbo dell’attenzione e l’iperattività, il [...]

Scuola, quello dei “debiti” è un sistema diseducativo

Gentile direttore, come genitori di quattro figli che hanno frequentato o stanno ancora frequentando il liceo Prati di Trento vorremmo inserirci nel dibattito innescato qualche giorno fa dallo sfogo di uno studente di quinta ginnasio contro il professore di latino e greco, accusato in prima pagina di essere eccessivamente severo e propenso alla bocciatura, nonché di essere responsabile in prima persona dell’abbandono di numerosi studenti. A parte lo stupore per la scelta del direttore di prestarsi a fare da megafono alla delusione (e forse al rancore) di uno studente a ridosso della pubblicazione delle pagelle di fine anno, in un momento in cui l’emotività può, comprensibilmente, offuscare una visione equilibrata [...]

By |2019-07-11T16:11:39+00:00Luglio 11th, 2019|Didattica, Famiglia, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

La Musica e l’Arte, così il Maestro Daniele Pasini ha rivoluzionato il modo di insegnare a scuola

Abbiamo già parlato del Metodo MusicArte del Maestro Daniele Pasini, un insegnante che è riuscito nel complicato intento di coniugare musica e numeri. Il suo manuale “MusicArte – Musica Arte e Immagine nella scuola primaria”, autoprodotto, è una sorta di viaggio avventuroso per bambini, un percorso duro per un adulto, ma non per i piccoli della primaria. Il lavoro proposto dal maestro Pasini è andato avanti con un secondo manuale pratico. Si tratta di Ear Training and Eye Training: tabelle di allenamento. Si tratta di un manuale estremamente interessante in cui si prosegue, certamente, il lavoro iniziato con il primo volume, ma che si arricchisce proprio con la parte di esercizi. [...]

By |2019-07-10T06:26:04+00:00Luglio 10th, 2019|Cagliari, Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, News, Scuole, Studenti|0 Comments

Italiani popolo di analfabeti funzionali: serve un “maestro Manzi 4.0” e tanto coding

Quasi tutti gli italiani hanno lo smartphone e passano in media circa due ore al giorno sui social. Ma nonostante ciò, il paese non riesce a cogliere i vantaggi economici e sociali del digitale. Perché quasi un italiano su tre è analfabeta funzionale. Ecco perché serve una nuova alfabetizzazione, questa volta digitale. Quasi un italiano su tre è un analfabeta funzionale e questa è una situazione che il Paese non può più permettersi. Ma come fare a invertire la rotta, e perché è essenziale farlo? Innanzitutto perché nonostante l’altissima penetrazione di smartphone, siamo in fondo a tutte le classifiche relative allo sviluppo digitale e, di riflesso, il Paese perde competitività [...]

By |2019-07-10T06:22:21+00:00Luglio 10th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Scuola Digitale, Studenti|0 Comments

L’ora di innovazione per cambiare la scuola dal basso: ecco perché è importante

I processi di innovazione consentono di sviluppare un ampio insieme di Life Skill ma, soprattutto, consentono ai ragazzi di convincersi che possono determinare il loro futuro e quello degli altri a partire esclusivamente da una loro idea, una loro vision. Per questo a scuola si dovrebbe introdurre l’ora di innovazione. i fronte a una scuola che troppo spesso non è nelle condizioni di formare le competenze necessarie per il mondo del lavoro e di trovare una vision condivisa sul digitale – che parta dalla dirigenza e arrivi a incentivare i docenti – sarebbe utile introdurre l’ora di innovazione, per provare a spingere il cambiamento dal basso. Le tecnologie digitali, del resto, potrebbero avere un ruolo [...]

By |2019-07-04T16:49:26+00:00Luglio 4th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole, Studenti, Tecnologia|0 Comments

Concorso presidi, Tar del Lazio annulla lo scritto. Cgil: “Per la scuola è un disastro”

Claudio Furlan / lapresse19-06-2018 MilanoEsami di maturità , studenti del Liceo Linguistico Manzoni affrontano la prima provaNella foto: gli studenti durante la prima prova Al concorso hanno partecipato 15 mila persone, 9600 hanno superato le prove preselettive, 3800 gli scritti, gli orali erano in via di conclusione. I posti sono circa 2900. Il Tar del Lazio ha annullato lo scritto dell’ultimo concorso per i presidi. Da quanto si apprende da fonti Miur, il ministero con l’Avvocatura dello Stato intende presentare ricorso al Consiglio di Stato. Il tribunale, in particolare, ha accolto il ricorso sulla base di una censura giudicata infondata dai tecnici del ministero: non sussistevano, secondo il dicastero, i presupposti [...]

By |2019-07-04T05:11:07+00:00Luglio 4th, 2019|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole|0 Comments

Una scuola nuova per una nuova società: ecco tutto quello che va cambiato

L’attuale modello di scuola era già vecchio il secolo scorso. Forma i cittadini del passato, non quelli della società attuale o di quella futura, in cui dovranno operare. Ma non basta introdurre le tecnologie per migliorare il sistema: bisogna mettere tutto in discussione dalle finalità della scuola alle aule. Ecco perché. Nell’era digitale, non basta introdurre le tecnologie ICT nella scuola per migliorare il sistema educativo, ma c’è bisogno di una scuola nuova per costruire una nuova società.E la scuola nuova deve cominciare a mettere tutto in discussione, dalle finalità della scuola al modello di apprendimento, al ruolo degli insegnanti, fino alle stesse aule in cui si svolgono le lezioni e alla [...]

La scuola, una priorità politica

La presentazione, mercoledì a Torino in occasione dell’Italian tech week, della piattaforma di condivisione di esperienze didattiche per i docenti creata grazie alla collaborazione tra la Fondazione Agnelli e Google offre uno spunto di riflessione politico molto interessante. L’innovazione nella scuola – lo si è visto concretamente con il Piano Nazionale Scuola Digitale e lo si vede con le tantissime collaborazioni tra scuole e soggetti privati – accelera e moltiplica il potenziale di innovazione di tutto il Paese. Quando bambine e bambini, ragazze e ragazzi, familiarizzano con il coding, con la robotica, con le applicazioni di intelligenza artificiale, quando sperimentano nuove forme di condivisione e nuovi linguaggi, quando imparano che ogni innovazione [...]