Insegnanti

/Insegnanti

Scuola, il buonismo dietro la lavagna

Il problema della scuola non sono le note (abolite) ma gli insegnanti che non sanno farsi rispettare. Abolire l’espulsione dalla classe? La sospensione? La nota sul registro? Quando ho sentito quest’ultima geniale trovata del nostro Parlamento, mi è venuto in mente quando, qualche anno fa, lessi un piccolo campionario di un cronista che aveva sbirciato proprio sui registri di classe. Di note ne aveva trovate di tutti i gusti. «M.P. durante la lezione di storia esce dalla finestra». «P.O. telefona mentre è alla lavagna interrogata di matematica». «L’alunno P.T. continua a non presentarsi in classe il mercoledì sostenendo che è il suo giorno libero». «L’alunno [...]

By |2019-05-15T14:07:46+00:00Maggio 15th, 2019|Didattica, Insegnanti, Leggi, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Civiltà nuragica a scuola: ecco la proposta che fa discutere

Studiare in modo approfondito la civiltà nuragica anche a scuola, insieme a quella etrusca, egizia, mesopotamica: la proposta è del Movimento 5 Stelle, precisamente del deputato Pario Pierantoni. In un suo intervento in aula, il deputato Pierantoni ha auspicato l’inserimento nei programmi scolastici della Storia della Civiltà Nuragica al pari  di tante altre civiltà preistoriche. Secondo il deputato, infatti, la civiltà nuragica sarebbe ignorata da tempo. “Oggi in quest’aula si è parlato di cultura e di educazione civica, e quindi ritengo opportuno intervenire brevemente per rappresentare che da tempo si è consolidata una linea di indirizzo nei testi scolastici delle scuole dell’obbligo in forza della quale, una delle civiltà più importanti della storia [...]

Curricolo digitale per il docente: guida all’uso degli strumenti per comunicare e collaborare

La quarta tappa di un viaggio per conoscere le competenze digitali richieste ai docenti, seguendo moduli del Syllabus EPICT,“parametrati” sulle aree di competenza DigCompEdu. Focus sull’uso degli strumenti di comunicazione e collaborazione. Prosegue il nostro percorso in 7 tappe per descrivere  le competenze di uso pedagogico delle tecnologie digitali seguendo i Moduli del Syllabus della Certificazione Pedagogica Europea sulle Tecnologia Digitali (EPICT ). Questa quarta tappa, come rappresentato graficamente nella figura 1,  conclude la descrizione delle competenze esercitabili nella maggior parte delle classi e per i docenti di ogni disciplina: sono quelle dei moduli rappresentati con sfondo azzurro. Ricordiamo che nella figura 1, i “blocchi” (che corrispondono ai Moduli del Syllabus EPICT) con sfondo [...]

By |2019-05-13T15:35:19+00:00Maggio 14th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Scuole, Tecnologia|0 Comments

La cultura della legalità arriva a scuola, presentato a Cagliari ‘Il mio diario 2019’

Salute, sport, ambiente, integrazione sociale, educazione stradale, utilizzo di Internet e dei social, ma anche fenomeni di devianza più vicini ai ragazzini, come il bullismo e il cyberbullismo. Sono questi i temi della nuova edizione de ‘Il mio diario’, l’agenda realizzata dalla polizia in collaborazione con il Miur destinata agli alunni delle scuole elementari. Il progetto di un diario per diffondere la cultura della legalità nelle scuole nasce proprio in Sardegna, a Nuoro nel 2005, da un’idea dell’allora dirigente della Squadra mobile, Fabrizio Mustaro. Si chiamava ‘Diahiò‘ ed era distribuito prima solo nell’Isola e da alcuni anni è diventato uno strumento formativo per tutta Italia con il nome ‘Il mio diario’. […]

By |2019-05-10T16:25:10+00:00Maggio 10th, 2019|Cagliari, Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Ocse, Italia bocciata in competenze digitali: «Mancano le basi»

Il rapporto: «Impreparati ad affrontare le sfide della digitalizzazione». A rischio molti posti di lavoro. Lacune tra gli insegnanti: 3 su quattro hanno bisogno di formazione. Voto «zero». Non abbiamo le competenze di base per «sopravvivere» nel mondo digitale. Una bocciatura senza mezzi termini quella che arriva dall’Ocse che nel rapporto «Skills Outlook 2019 – Thriving in a digital world» ci mette al fianco di Cile, Grecia, Lituania, Slovacchia e Turchia, sotto l’etichetta «gruppo con il ritardo digitale più consistente», impreparato ad affrontare le sfide della digitalizzazione. . Le lacune che, scrive l’Ocse, «si notano sia come individui che come lavoratori», impediscono alla popolazione italiana di prosperare nel mercato e [...]

La scuola non ama i figli down

Questa lettera è di Loretta Pavan che scrive da Paese, Treviso “Mi chiamo Loretta Pavan e da tempo mi occupo di bambini e ragazzi con disabilità intellettiva. Questa attività mi ha portato ad entrare in contatto con tante famiglie e con le scuole frequentate dai loro figli. Le storie ascoltate e molte delle osservazioni che ho potuto fare nelle scuole mi hanno lasciata troppe volte perplessa e scoraggiata”. “Se è vero che la legislazione scolastica italiana pone una specifica attenzione nei confronti degli alunni con disabilità è altrettanto vero che, nella gran parte dei casi che ho potuto osservare, insegnanti e dirigenti troppe volte appaiono non in grado di promuovere [...]

By |2019-05-06T17:11:16+00:00Maggio 7th, 2019|Didattica, Famiglia, Insegnanti, Recensioni, Studenti|0 Comments

Torna l’educazione civica in ogni ordine di scuola

La legge per 33 ore della materia passa alla Camera con soli tre astenuti e nessun contrario. Ora andrà al Senato, insegnamento già dal prossimo anno. Ci saranno voti in pagella e valutazione finale. Ritorna l’educazione civica come materia obbligatoria, con tanto di voto in pagella e valutazione finale, nella scuola primaria e secondaria. Con 451 voti favorevoli e tre astenuti la Camera ha infatti approvato la legge che istituisce l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole. Il provvedimento passa ora all’esame del Senato. L’educazione civica, si legge nel testo del provvedimento che prescrive almeno 33 ore di studio della nuova materia, “sviluppa la conoscenza e la comprensione delle strutture e dei [...]

By |2019-05-03T10:44:40+00:00Maggio 3rd, 2019|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Scuole, Studenti|0 Comments

Una domanda scomoda per gli insegnanti

Per quanto tempo ancora il sistema scolastico italiano potrà sopravvivere? Del tema non sembrano occuparsene né i media, né i docenti che ne sono direttamente interessati. Per quanto tempo ancora il sistema scolastico italiano potrà sopravvivere? La domanda emerge chiara dalle riflessioni sui disastrosi dati sintetizzati qualche giorno fa da Roberto Pasolini. In realtà tutte le voci più affidabili del mondo educativo pongono implicitamente lo stesso quesito. Si veda per esempio l’ultimo libro di Eraldo Affinati: Via dalla pazza classe: educare per vivere. Oppure la “folle” riforma scolastica proposta in forma di pesce d’aprile da Alessandro D’Avenia sul Corriere della Sera. Particolarmente preoccupante, per gli insegnanti di filosofia e storia, il lungo racconto [...]

By |2019-05-03T10:39:50+00:00Maggio 3rd, 2019|Didattica, Famiglia, Formazione, Insegnanti, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Quartu, la filosofia del “professore che non boccia”: “Educo senza essere un generale”

Anche grazie a Fabio Cocco, 48 anni, docente di Italiano, Storia e Geografia alla scuola media De Amicis, le non ammissioni sono calate. Interrogazioni programmate, percorsi personalizzati e colloqui costanti con i genitori. È questa la ricetta vincente adottata da Fabio Cocco, 48 anni, professore di Italiano, Storia e Geografia alla scuola media De Amicis (ex Lao Silesu) in via Perdalonga, che ha ridotto drasticamente le bocciature e fatto lievitare le iscrizioni nella scuola, passando dai 78 alunni del 2015 ai 360 del 2019. “Perché si può educare senza ergersi a generali”, ottenendo risultati sorprendenti “negli ultimi quattro anni le non ammissioni sono scese a meno dell’un per cento”. [...]

Convivenza civile: ci sarà anche quella digitale, ma non quella di genere. Le novità

Giovedì voto finale alla Camera per l’approvazione del DDL sulla convivenza civile. Ieri approvati analizzati e votati gli emendamenti. Ecco alcune novità. No a parità di genere Non ci sarà la parità di genere tra gli obiettivi che deve perseguire l’introduzione dell’educazione civica nel curriculum scolastico. E’ stato infatti bocciato l’emendamento di Leu al ddl in esame alla Camera presentato da Leu, a firma di Federico Fornaro e Nicola Fratoianni. L’emendamento indicava tra le tematiche oggetto del nuovo insegnamento “l’educazione sentimentale finalizzata alla crescita educativa, culturale ed emotiva dei giovani in materia di parità e solidarietà tra uomini e donne”. Si’ ad educazione digitale “Nell’ambito dell’insegnamento trasversale dell’educazione civica,è prevista [...]

By |2019-05-02T14:38:02+00:00Maggio 2nd, 2019|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, News, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments