/Leggi

La Sardegna va in pensione: boom di richieste per “Quota 100”

Dai primi di febbraio 4.656 domande. Oggi, sabato 13 aprile, col quotidiano in edicola un inserto speciale gratuito su pensioni e Quota 100. I più solerti, manco a dirlo, sono stati i lavoratori dipendenti, soprattutto quelli pubblici. Hanno bussato alla porta dei patronati, si sono fatti fare i conti con “Quota 100” e con la “Fornero”, hanno raffrontato i due assegni, fatto due conti, poi hanno deciso. A molti di loro sono bastati due appuntamenti di mezz’ora per decidere di lasciare il lavoro in anticipo, anche perché hanno verificato che in poche settimane avrebbero avuto l’assegno sul conto corrente. «Chi ha presentato la richiesta entro il 20 marzo, il primo [...]

Concorso dirigenti scolastici, ammessi all’orale 3795 docenti. L’elenco [PDF]

Pubblicato sul sito del Miur il decreto contenente l’elenco degli ammessi alla prova orale del concorso per Dirigenti Scolastici. Concorso dirigenti scolastici: ammessi 3795 candidati Le operazioni di scioglimento dell’anonimato sono avvenute il 25 e 26 marzo. La prova scritta, per superare la quale si doveva conseguire un punteggio minimo di 70 punti, è stata superata da 3.795 candidati. Decreto Elenco ammessi […]

By |2019-04-05T16:11:12+00:00Aprile 5th, 2019|Didattica, Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, News|0 Comments

Report Scuola digitale. Agcom: Puglia e Basilicata tra le regioni in forte ritardo

Regioni del Sud Italia come Basilicata, Calabria, Puglia e Abruzzo sono in ritardo sul fronte della scuola digitale, con livelli di ‘connettività’ e di ‘innovazione didattica’ inferiori alla media nazionale. [ Qui il rapporto completo “Educare Digitale” ] Al top, invece, gli istituti di Emilia-Romagna, Lombardia e Friuli Venezia Giulia. Connessione elevata, ma approccio didattico tradizionale nelle scuole di Liguria e Toscana. E’ il quadro che emerge dal Report sullo stato di sviluppo digitale delle scuole in Italia pubblicato oggi dall’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni. L’analisi condotta dall’Autorità – spiega una nota dell’Agcom – ha puntato innanzi tutto a misurare il livello di infrastrutture digitali delle scuole, fotografando così [...]

By |2019-03-01T11:49:05+00:00Marzo 1st, 2019|Didattica, Leggi, MIUR, News, Recensioni, Scuola Digitale, Tecnologia|0 Comments

Abolizione titolarità ambito: dal 27 febbraio tutti titolari su scuola. Miur avvia operazioni in vista della mobilità

Dall’anno scolastico 2019/20, non esisterà più la titolarità di ambito ma tutti i docenti saranno titolari su scuola. Titolarità scuola docenti con incarico triennale I docenti titolari di ambito e con incarico triennale diventeranno titolari nella scuola di attuale incarico. Tale operazione verrà effettuata, per tutti i docenti interessati, prima delle operazioni di mobilità, a prescindere se si partecipa o meno ai trasferimenti/passaggi. Così stabilisce l’articolo 6, comma 8, del CCNL 2016/18: “Prima di eseguire la mobilità, i docenti con incarico triennale , ivi inclusi i docenti con incarico triennale in scadenza al 31 agosto 2019, acquisiscono la titolarità sulla scuola di incarico. I  docenti titolari su ambito, privi di [...]

By |2019-02-27T17:20:29+00:00Febbraio 28th, 2019|Didattica, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Recensioni|0 Comments

Scuola, con Quota 100 a settembre 70mila cattedre vacanti

Adesione di massa a quota 100 fra i docenti delle scuole. Previste 20mila richieste di pensione entro febbraio e per il prossimo anno scolastico saranno circa 70mila le cattedre vacanti. Saranno 70mila le cattedre vacanti per il prossimo anno scolastico a seguito del boom delle adesioni a quota 100 da parte degli insegnanti. Secondo le statistiche, 20mila richieste dovrebbero arrivare entro fine febbraio e, se il trend dovesse continuare, per il prossimo anno scolastico saranno 70mila le cattedre senza insegnanti di ruolo che andranno assegnate a supplenti. Ed è qui che potrebbero arrivare i problemi maggiori; in Italia un docente su cinque è precario (circa 160mila persone) e, attualmente, i posti vacanti [...]

By |2019-02-27T16:37:49+00:00Febbraio 27th, 2019|Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Recensioni|0 Comments

Promozione della lettura, proposte di legge anche da Lega e 5 stelle

È in arrivo in commissione Cultura alla Camera anche una proposta M5s per la promozione della lettura, mentre è stata già abbinata una proposta della Lega. Lo spiega a Public Policy il presidente della VII commissione Luigi Gallo (M5s). La settimana scorsa è stata incardinata la proposta Pd, a prima firma Flavia Nardelli, che riprende il testo uscito dal comitato ristretto della commissione durante la legislatura scorsa e che non è riuscito ad arrivare in aula. Una proposta della Lega, a prima firma Daniele Belotti, è stata già depositata e abbinata a quella dem. La proposta Belotti punta a modificare la cosiddetta legge Levi, abbassando dal 15% al 5% il limite massimo di sconto applicabile a un libro, “che attualmente [...]

By |2019-02-25T12:16:05+00:00Febbraio 25th, 2019|Editoria, Leggi, News, Politica, Recensioni|0 Comments

Smartphone in classe, divieto assoluto o uso limitato per la lezione di digitale?

A riaprire il dibattito la proposta, contenuta in un Ddl, di Maria Stella Gelmini (Fi): ‘vietare gli smartphone nelle scuole, con le regole fissate dagli istituti, con la possibilità di usare i device solo per finalità didattiche’. Ecco perché è una buona iniziativa sia per porre fine al cyberbullismo sia per dar vita in classe alle lezioni di educazione digitale. Smartphone in classe Sì o No oppure insegnare ad usarlo in modo responsabile solo durante le ore dedicate all’educazione digitale. Sono queste le tre posizioni oggi sul bancodopo la proposta di legge di Maria Stella Gelmini (Fi), che prevede “il divieto di utilizzo dei telefoni mobili e degli altri dispositivi di comunicazione elettronica da [...]

By |2019-01-30T10:51:53+00:00Gennaio 30th, 2019|Didattica, Famiglia, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Scuola Digitale, Scuole|0 Comments

Scuola, i presidi non potranno più spostare i docenti

Firmato da Miur e sindacati il “contratto mobilità”. Ogni insegnante ha 15 scelte a disposizione (tra scuole e città) e dovrà fermarsi per tre anni nell’istituto ottenuto. ROMA – I sindacati chiudono un’altra partita con il ministero dell’Istruzione: la mobilità. E contribuiscono a smantellare altri istituti della Legge 107 varata dal Governo Renzi. Con la fine (ora ufficiale) della chiamata diretta da parte del dirigente scolastico e la soppressione dell’ambito territoriale da cui il preside poteva richiamare i docenti, il nuovo accordo sul contratto nazionale 2019 (validità quattro anni) cancella gli algoritmi per la scelta delle destinazioni degli insegnanti in trasferta provando a restituire continuità didattica a una scuola italiana che [...]

By |2018-12-22T16:19:40+00:00Dicembre 22nd, 2018|Didattica, Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, Recensioni, Scuole|0 Comments

Bonus 18 enni resta: e vale per libri, concerti, teatri e cinema

Nella manovra il rinnovo della misura che prevede l’utilizzo di una app e la richiesta dell’identità digitale. Saranno acquistabili biglietti di cinema, teatro, concerti. In un primo momento si era diffusa la notizia che sarebbe stato spendibile solo per libri. Anche i nuovi 18enni avranno 500 euro da spendere in cultura. Un bonus che potrà essere speso per teatri, cinema, concerti, e non solo per libri, come invece era stato fatto filtrare da palazzo Chigi nelle prime ore subito dopo il vertice di domenica sera sulla manovra, che arriva giovedì in Aula. A smentire la correzione è il sottosegretario ai Beni culturali Gianluca Vacca: «Nessuna limitazione dunque per i ragazzi rispetto al passato [...]

By |2018-12-20T12:09:43+00:00Dicembre 20th, 2018|Didattica, Editoria, Leggi, MIUR, News, Recensioni, Scuole|0 Comments

Scuola, le ultime riforme totem intoccabili

Scuola, gli ultimi dieci anni sono stati caratterizzati da processi che hanno guardato sempre avanti Mai un ripensamento, un ritorno a profili scolastici vincenti. E’ il trionfo del nuovismo a tutti i costi. L’unica concessione è la “strategia del cacciavite”. In altri termini, la paralisi! Scuola le riforme degli ultimi dieci anni La scuola ha vissuto un decennio terribile. Gli effetti sono stati devastanti. L’istituzione scolastica assomiglia sempre più a un pugile che messo all’angolo tenta di difendersi come può dall’attacco dell’avversario. Fuori di metafora l’avversario della scuola si chiama liberismo, sostenuto dal centro-destra e successivamente dalla sinistra. In sintesi, per i sostenitori del “turbocapitalismo” la scuola rappresenta un costo [...]

By |2018-12-10T16:44:36+00:00Dicembre 10th, 2018|Didattica, Formazione, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Tecnologia|0 Comments