Pannello Interattivo Toshiba TMD-E653

La nuova Soluzione Interattiva Multimediale di Toshiba e Assinfonet è un Monitor Touchscreen con risoluzione 4K, per un utilizzo giornaliero garantito di 16 ore al giorno, per 7 giorni alla settimana (16/7). L’avvio dell’intera soluzione avviene in pochi secondi direttamente dal telecomando, così da consentire a docenti e studenti di accedere immediatamente a tutti i contenuti di cui hanno bisogno. Grazie al pc integrato, alla fluidità dei comandi, alle funzionalità multi-touch e al sistema di interazione intuitivo supportato da Software Microsoft, questa soluzione consente all’utente di utilizzare, scorrere e sfogliare agevolmente immagini e fogli di lavoro, gestendo tutto come contenuto visualizzabile direttamente sullo schermo. La [...]

Perché in classe più che lo smartphone servirebbero ebook e banda ultralarga

La scelta del ministero di prevedere gli smartphone quale strumento didattico, nonostante le buone intenzioni, rischia di minare la concentrazione degli studenti. La scuola digitale ha bisogno di banda ultralarga, un pc per ogni banco, ebook e docenti in grado di insegnare secondo le logiche della classe capovolta. Ho cercato a lungo le parole adatte a commentare l’annuncio che presto gli smartphone saranno ammessi nelle classi dove studiano i nostri figli. Le ho cercate a lungo e alla fine non sono riuscito a trovare nulla di meglio di una celebre esclamazione di Paolo Villaggio nei panni di Fantozzi a proposito della corazzata Potemkin. Lo dico con grande rispetto del ministero [...]

Scuola,”Ecco come ho diffuso il ‘virus’ dell’innovazione”

La sfida posta nel triennio di incarico come animatrice digitale è stata di contagiare con il “virus” positivo della curiosità i colleghi. Ecco qualche elemento sulle modalità e i risultati finora ottenuti. Sono trascorsi quasi  due anni da quando il Piano Nazionale Scuola Digitale ha dato un nome a quella che ho capito essere una sorta di evoluzione della mia vocazione per l’insegnamento: essere l’animatrice digitale dell’istituto scolastico, dove lavoro da ben 20 anni. La sfida che mi sono posta nel triennio di incarico, è quella di coinvolgere, o meglio ancora, contagiare, con il “virus” positivo della curiosità, non tanto gli alunni dell’istituto che, come diceva Rodari, in quanto bambini, sono già naturalmente disposti ad ogni [...]

Il flop dei libri digitali a scuola, che cosa è andato storto

Dall’introduzione delle LIM si erano create aspettative verso materiali didattici realmente digitali. Ma nella maggioranza dei casi il libro di testo digitale è costituito ancora da un file in formato pdf. Non un testo navigabile “nativo digitale” ma l’esposizione digitale del vecchio testo cartaceo Era il 2009, l’introduzione della lavagna interattiva multimediale (LIM) in classe utilizzata per amplificare l’azione didattica, per condividere i contenuti e lavorare con una metodologia interattiva avrebbe cambiato e innovato la scuola italiana, avrebbe anche portato all’incremento delle competenze digitali di noi insegnanti. L’uso della lavagna interattiva multimediale doveva diventare fondamentale per la condivisione delle lezioni tra gli insegnanti, ma anche, soprattutto, per la realizzazione cooperativa [...]

Ministro Fedeli: la scuola digitale? Un successo

La meta non è ancora così vicina ma la strada intrapresa è quella giusta. Potrebbe essere definita così la situazione della digitalizzazione della scuola italiana. A fare il punto sono due indagini realizzate con l’Anp dall’Osservatorio eGovernment del Politecnico di Milano e da Link Campus University presentate ieri alla presenza del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli. In base ai dati forniti, la digitalizzazione risulta più avanzata nei processi scolastici e meno nella didattica. Bene il digitale nei processi amministrativi La scuola italiana può vantare un buon livello per quanto riguarda la digitalizzazione dei processi amministrativi e gestionali, il 75% degli istituti ha infatti digitalizzato tutti o [...]

Scuole digitalizzate, ma ancora immatura la didattica. Docenti a volte si sentono meno preparati degli studenti

Il punto sulla diffusione della digitalizzazione nella scuola italiana nelle due indagini realizzate con l’ANP dall’Osservatorio eGovernment del Politecnico di Milano e da Link Campus University presentate al convegno con la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli. Nelle scuole italiane si riscontra un buon livello di digitalizzazione dei processi amministrativi e gestionali, con il 75% degli istituti che ha digitalizzato in parte o completamente i processi primari (come la gestione delle classi, delle iscrizioni, del rilascio dei diplomi o delle comunicazioni scuola–famiglia) e quelli di supporto (come la gestione della documentazione del personale, dell’organico docenti e personale ATA, delle supplenze ecc). Mentre è ancora immatura la diffusione delle tecnologie nell’attività didattica, per [...]

Competenze digitali, arrivano fino a 25mila euro a scuola di fondi Pon: bando già on line

Arrivano 80 milioni del Pon per lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti attraverso la didattica innovativa. Ciascuna scuola potrà ricevere fino a 25mila euro che consentiranno agli istituti beneficiari di attivare fino a 140 ore in più all’anno di ‘educazione digitale’. ll bando, fa sapere il Miur, è stato pubblicato il 4 marzo on line sul sito dedicato www.istruzione.it/pon. Sono diverse le iniziative che potranno essere messe in campo dalle scuole grazie ai fondi Pon: pensiero computazionale, per sviluppare la capacità di analizzare e risolvere problemi e per apprendere le basi della programmazione; percorsi di ‘cittadinanza digitale’ per un uso consapevole dei media, della Rete e dei dati, e per [...]

L’assessorato della Pubblica Istruzione, con la collaborazione di Sardegna Ricerche e del CRS4, ha avviato il Progetto Tutti a [email protected] – Linea B2 – Scuole aperte.

L’assessorato regionale della Pubblica Istruzione, con la collaborazione di Sardegna Ricerche e del CRS4, ha avviato il Progetto Tutti a [email protected] – Linea B2 – Scuole aperte. Il progetto mira a combattere la dispersione scolastica e a migliorare le competenze di base degli studenti. Sardegna Ricerche con l’avviso per l’ammissione al Catalogo dei Laboratori tecnologici per le Autonomie scolastiche avvia un intervento destinato alla progettazione e realizzazione di laboratori didattici tecnologici basati su modelli di apprendimento digitale e su una metodologia della didattica laboratoriale. […]

Maker Faire, fabbri e falegnami a scuola di fabbricazione digitale

Artigianato e innovazione si incontrano a Maker Faire 2016. Nel padiglione 8 della rassegna tecnologica sono tanti gli esperti della manifattura che espongono i loro prodotti, mix perfetto tra le nuove tecniche e la scuola Made in Italy. Non solo, all’interno del padiglione è presente anche “Botteghe Digitali”, il web reality che racconta l’innovazione nell’artigianato italiano. 3 Giorni di spazi e talk per far incontrare manifattura, banca e tecnologia. La parola d’ordine è personalizzare. Il prodotto industriale non incontra più le esigenze dei singoli consumatori e così sartorie, occhialerie e maestri di scarpe si reinventano e creano le loro manifatture per ogni singolo acquirente. Addirittura chef e cuochi possono creare [...]

“School Makers” a Cagliari, Pigliaru: didattica digitale fondamentale per lo sviluppo del sistema scolastico

La Sardegna soffre di un tasso di dispersione scolastica inaccettabile. Per combatterla, abbiamo voluto iniziare dando l’opportunità agli studenti sardi di studiare in scuole accoglienti, funzionali e moderne, che siano orgogliosi di frequentare. Per questo gli interventi immediati sul fronte dell’edilizia scolastica del progetto [email protected] sono stati per noi, sin dal primo giorno, un punto fermo. Accanto, abbiamo già avviato il programma “Tutti a [email protected]” per migliorare le competenze degli studenti, investendo soprattutto sui docenti e sull’innovazione digitale. Alcune delle attività che vedete oggi sono i primi frutti concreti di [email protected]”. Così ha detto il presidente Pigliaru. “Per dare ai nostri ragazzi un’opportunità di futuro, dobbiamo garantire a tutti un’istruzione [...]