Scuola, c’è il decreto: 48 mila docenti da assumere

Due concorsi per docenti precari e neolaureati e uno per i direttori amministrativi. Il decreto scuola, approvato ieri in Consiglio dei ministri, punta sulla stabilizzazione dei supplenti e sul reclutamento di nuovi insegnanti. CARATTERISTICHE Ma nel testo ci sono anche altre norme che riguardano il personale scolastico e universitario: sono state infatti eliminate le rilevazioni biometriche per dirigenti scolastici, segretari e bidelli, inserite dal precedente Governo ma mai realizzate, ed è stata semplificata l’internalizzazione dei servizi di pulizia delle scuole. Sul campo della ricerca, inoltre, passa da sei a nove anni la validità delle abilitazioni scientifiche nazionali, saranno più semplici gli acquisti di beni e servizi e arriveranno altre stabilizzazioni per i precari [...]

Di |2019-10-14T07:57:31+00:00Ottobre 17th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Scuole|0 Commenti

Bonus 500 euro docenti 2019/20, non cambia l’elenco di cosa si può acquistare

Il bonus 500 euro a.s. 2019/20  previsto per la formazione e l’autoaggiornamento dei docenti di ruolo (e del personale educativo se destinatario di sentenza) è stato accredito da circa un mese. Cosa si può acquistare. L’indirizzo della piattaforma è http://cartadeldocente.istruzione.it/, per l’iscrizione è necessario che il docente sia munito di codice SPID. Il bonus dell’a.s. 2019/20 è cumulabile con eventuali somme residue dell’a.s. 2018/19 e sarà spendibile fino al 31 agosto 2021. Sono ancora numerose le domande in merito. Purtroppo il Miur non ha mai aggiornato l’elenco dei beni e servizi acquistabili, nonostante le numerose richieste da parte degli insegnanti. Ricordiamo che i docenti potranno utilizzare i buoni per: l’acquisto di [...]

Che cosa c’è nel decreto scuola del governo Conte

Il decreto scuola è stato approvato ieri sera in Consiglio dei ministri e punta sulla stabilizzazione dei supplenti e sull’assunzione di nuovi insegnanti. “Puntiamo a combattere il precariato nella scuola garantendo il più alto numero di cattedre” ha detto il ministro dell’Istruzione Fioramonti, ma in cosa consiste esattamente la misura? Il decreto scuola è stato approvato ieri sera in Consiglio dei ministri e punta sulla stabilizzazione dei supplenti e sull’assunzione di nuovi insegnanti. Le misure approvate in materia di reclutamento del nuovo personale scolastico sono state considerate di straordinaria necessità e urgenza: “Puntiamo a combattere il precariato nella scuola garantendo il più alto numero di cattedre” ha detto il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, che ha sottolineato: “C’è l’impegno [...]

Minecraft e realtà virtuale, a Didacta nuove suggestioni per una scuola digitale

Grandi aziende come Lenovo e Google incontrano a Firenze insegnanti e studenti per progettare assieme il futuro della formazione. Didacta, un ponte fra formazione classica e digitale Se il futuro del lavoro è destinato a far sempre più rima con la tecnologia e il digitale, con il 65 per cento dei bambini di oggi che da grandi faranno lavori che ora non esistono (dato del World Economic Forum), allora è fondamentale che anche la scuola inizi a fare scopa con l’innovazione. Così a Firenze in questi giorni si sta svolgendo la terza edizione di Didacta, la fiera che cerca di creare un dialogo concreto tra il mondo della formazione e quello dei [...]

Assessore Biancareddu: “Nessuna scuola esistente in Sardegna sarà chiusa”

«Ogni mia azione – ha voluto ribadire ancora Biancareddu – sarà orientata verso la garanzia del diritto allo studio in particolare dei ragazzi non abbienti perché io ho un faro che è l’articolo 33 della Costituzione che garantisce il diritto allo studio, della scuola dell’obbligo a titolo gratuito e deve consentire agli studenti capaci ma non abbienti di raggiungere i più alti livelli di titolo di studio». «Nessuna scuola esistente in Sardegna verrà chiusa. Non si chiude assolutamente nulla». Lo ha ribadito con forza l’assessore regionale della Pubblica Istruzione, Andrea Biancareddu che ha voluto cancellare qualsiasi voce o notizia presunta rilanciata in questi giorni. […]

Orario di servizio docenti: badge elettronico, supplenze brevi e flessibilità oraria. Una proposta

Come abbiamo scritto in precedenza, il ministro Fioramonti risponderà presto alle numerosissime richieste dei lettori arrivate nel corso dell’iniziativa “Dillo al Ministro“. Nel frattempo diamo voce alle tante proposte che arrivano ogni giorno nei nostri canali. Ecco un’idea arrivata in redazione che riguarda la riforma dell’orario di servizio dei docenti. Orario di servizio docenti, ecco come riformarlo in maniera produttiva “Caro ministro perchè non riformare l’orario di servizio dei docenti per evitare sprechi (ad esempio in supplenze brevi) e rendere anche il servizio più produttivo? A seguito di un congruo aumento di stipendio sarei disposto a fare settimanalmente 30 ore effettive a scuola di cui 18 di insegnamento (come adesso) e 12 a disposizione [...]

Di |2019-10-10T07:59:55+00:00Ottobre 10th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, Politica, Recensioni, Scuole|0 Commenti

Perché bisogna rilanciare il Buono scuola

Il filosofo Dario Antiseri spiega su “Vita&Pensiero” perché «solo una scuola libera insegna la libertà». Per gentile concessione della rivista Vita e pensiero dell’Università cattolica di Milano, riproduciamo di seguito un intervento del filosofo Dario Antiseri intitolato “Solo una scuola libera insegna la libertà”. Come sapete, Tempi è da sempre un giornale strenuo sostenitore di un’effettiva parità scolastica che può essere attuata, come è accaduto ad esempio durante l’amministrazione Formigoni in Lombardia, attraverso uno strumento intelligente come il buono scuola. […]

Scuola e Università: Venerdì il Sottosegretario all’istruzione Giuseppe De Cristofaro in Sardegna

Venerdì mattina il sottosegretario all’Istruzione, Giuseppe De Cristofaro, sarà in visita ufficiale in Sardegna. Tre gli appuntamenti in agenda: il primo alle 9.30, all’Università di Sassari, con l’Assessore della Pubblica istruzione della Regione Sardegna, Andrea Biancareddu, e il Rettore dell’Università degli Studi di Sassari, Massimo Carpinelli. Alle 11.00 ci sarà la visita alla scuola “Montessori” (Casa dei bambini e Primaria I.C. di San Donato) dove sarà ricevuto dalla Dirigente scolastica Patrizia Mercuri e dal Direttore dell’ufficio scolastico della Regione Sardegna Francesco Feliziani. De Cristofaro incontrerà anche il Sindaco di Sassari, Nanni Campus, e la ragazza diversamente abile di 19 anni ritirata dal liceo dalla madre per la mancanza in classe [...]

Una Scuola nuova contro l’analfabetismo funzionale: ecco come

Sapere leggere e capire, pensare e scrivere è necessario, ma non è più sufficiente: gli individui devono diventare digital literate, per vivere in una società digitale. Perciò non è pensabile tornare alla vecchia scuola, ma ci vuole una scuola nuova, completamente diversa. Il ruolo della politica e degli intellettuali. Gli analfabeti funzionali in Italia sono tanti, troppi. Eppure, l’italiano è una delle lingue più facili da scrivere e da leggere, quindi rispetto agli altri paesi, per esempio al Giappone, dovremmo essere avvantaggiati, ma in Giappone gli analfabeti funzionali sono pochissimi, da noi tantissimi. Perché siamo in una situazione così arretrata? Prima di addentrarci nella nostra riflessione sulle cause di questo fenomeno, [...]

Cagliari, al via la 4° edizione della Settimana Nazionale della Dislessia

Quest’anno il fil rouge della manifestazione è “Diversi e Uguali: promuoviamo l’equità” per garantire pari diritti e opportunità a tutti, nel rispetto delle differenti caratteristiche di ciascuno. L’ Associazione Italiana Dislessia (AID) annuncia l’avvio della 4° edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, che si terrà dal 7 al 13 ottobre 2019, in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA).Come per le scorse edizioni, anche quest’anno è previsto un articolato programma di eventi di informazione e sensibilizzazione, organizzato su tutto il territorio nazionale da oltre 1.000 volontari, parte di 95 sezioni provinciali AID, in collaborazione con 300 tra enti pubblici e istituti scolastici. Il fil rouge della manifestazione quest’anno è “Diversi e Uguali: [...]