Orientamento

/Orientamento

Intelligenza artificiale e lavoro. Sveglia! I falsi miti sono crollati

I falsi miti sono 4. Ecco svelato il primo: scuola e università. La storia dei falsi miti non ci può più appartenere. Siamo stati abituati a riporre nelle quattro colonne della società la nostra fede, le nostre speranze e le nostre responsabilità tanto quanto le nostre insoddisfazioni e frustrazioni: la Scuola, il Governo, l’Azienda e la Famiglia. Non possiamo appoggiarci su questi vecchi pilastri oramai barcollanti, se non vogliamo finire schiacciati sotto le macerie del terremoto digitale. Scuola e Università: primo falso mito. Il cinquanta percento dei lavori che oggi esistono, nei prossimi venticinque anni non ci sarà più e già oggi molte professioni stanno scomparendo. Probabilmente una considerazione scontata di [...]

Webinar – Il nuovo Esame di Stato – La prima prova scritta – con Patrizia Becherini

Un’analisi puntuale e una riflessione sulle tipologie, la struttura e gli obiettivi della prima prova scritta del nuovo esame di Stato. Nella normativa ministeriale si pone molta attenzione alle capacità di comprensione del candidato e alla capacità di riflettere criticamente, utilizzando in modo appropriato e pertinente la lingua italiana e le proprie conoscenze; sarà dunque focalizzata nei suoi vari aspetti la capacità di comprendere e di argomentare. Le tre tipologie A B e C saranno illustrate nel dettaglio, con particolare attenzione alle discipline di Italiano e di Storia. LA RELATRICE Patrizia Becherini è docente di Italiano, Storia e Scienze umane presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Carducci-Volta-Pacinotti” di Piombino. Ha svolto anche attività di formatrice sulla didattica per [...]

HUB TEST è il nuovo strumento per realizzare verifiche in maniera semplice e veloce !

Puoi realizzare le tue verifiche a partire da un ampio database disponibile su HUB Scuola, oppure, a partire da zero sulla base delle esigenze della tua classe. È inoltre una risorsa utilissima per l’allenamento degli studenti, al termine dello svolgimento del test infatti il sistema gli restituirà la prova corretta e valutata, in modo da potersi concentrare sugli argomenti su cui hanno minore confidenza. Attingendo al vastissimo database puoi ricercare test completi oppure singoli quesiti per personalizzare le tue verifiche, in entrambi i casi hai la possibilità di raffinare la ricerca per ordinamento scolastico, materia ed argomento. È inoltre possibile assegnare verifiche anche in modalità prova INVALSI. […]

Alternanza scuola-lavoro: tagli per 56 milioni, a Di Maio la regia dei progetti

La competenza per organizzare gli stage passa al Ministero dello Sviluppo, diminuite le ore, la relazione non sarà più il centro della maturità anche se ne farà parte. Lo scorso luglio era stata presentata dal ministro Marco Bussetti come una modifica in corsa della contestata legge 107 della Buona Scuola, un passaggio tecnico per venire incontro alle perplessità degli esperti sul fatto che l’esperienza dello scuola-lavoro diventasse addirittura il fulcro delle nuova maturità (dal 2019) prima che il progetto fosse andato a regime. Troppe scuole in questi primi anni di sperimentazione hanno avuto difficoltà a trovare progetti davvero buoni e a volte, pur di riempire il monte ore fissato per [...]

By |2018-11-26T17:59:40+00:00Novembre 26th, 2018|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Orientamento, Scuole, Studenti|0 Comments

Il commento di Gabriele Uras: “L’ascensore sociale”

“Gli ascensori ci sono ancora, ma tra di essi manca (quasi del tutto) la scuola”. Pubblichiamo oggi la riflessione di Gabriele Uras sulla situazione della scuola in Italia. Il docente spiega come questa istituzione non ricopra più il ruolo di ascensore sociale diversamente da quanto accadeva in passato. *** La scuola non è più un ascensore sociale. Sociologi, pedagogisti, politici lo dicono da tempo e con qualche rammarico, anche sulla scorta di ricerche sempre più accurate sul rapporto tra mobilità sociale e organizzazione dei sistemi scolastici. La nostra comune esperienza ce lo conferma, ma la storia ci insegna che non sempre è stato così. In un geroglifico dell’antico Egitto si [...]

Il 65% dei bambini che iniziano le elementari farà un lavoro che oggi non esiste. E allora, che cosa deve insegnare la scuola oggi?

La trasformazione digitale sta cambiando e cambierà con cicli di 3-5 anni il mercato del lavoro Quali sono quindi le skill più richieste dal mercato digitale? Ne abbiamo parlato con Massimiliano Ventimiglia, CEO di H-FARM Education, e con Davide Dattoli, CEO di Talent Garden Data Scientist, Web Developer, Service/UX/UI Designer, Digital Officer: queste ed altre le carriere che attualmente vi faranno trovare lavoro nel digitale Ma il problema è un altro e la soluzione finale potrà non piacere a tutti (almeno a quelli legati a vecchi schemi di formazione) Cosa farai da grande? Questa è la domanda che viene rivolta a tutti i bambini in tenera età. Il medico, l’ingegnere, l’avvocato. I lavori [...]

Patto enti-scuole contro dispersione

Giunta stanzia 13 milioni per corsi professionali. Un patto tra istituti professionali ed enti di formazione per arginare la dispersione scolastica, che vede in Sardegna un tasso del 18%, in calo negli ultimi tre anni ma lontano dal 10% imposto dall’Unione europea: è l’obiettivo di una delibera della Giunta Pigliaru che stanzia tredici milioni di euro per offrire competenze ai giovani, garantendo comunque l’esercizio del diritto allo studio. Nell’offerta formativa prevista per i bienni 2018-19 e 2019-20 sono compresi svariati corsi per chi aspira a fare l’operatore nella trasformazione agroalimentare, nel settore amministrativo-segretariale, ristorazione (preparazione pasti, servizi di sala e bar), grafica e multimedia, elettricisti e meccanici, estetisti, servizi di [...]

By |2018-09-10T10:53:18+00:00Settembre 11th, 2018|Cagliari, Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Orientamento, Recensioni, Studenti|0 Comments

Scuola, gli adolescenti sognano il mestiere che ancora non esiste

Ma per scegliere la scuola superiore si affidano ancora a mamma e papà. Gli adolescenti saranno anche ribelli ma quando arriva il momento, si affidano a mamma e papà per la scelta del percorso scolastico. Sul loro futuro lavorativo, hanno comunque tante idee e spesso creative. Alla domanda «che lavoro vorresti fare da grande», il 14% confessa che sogna «un mestiere che ancora non esiste». E’ il risultato di un sondaggio realizzato da Radioimmaginaria, primo network radiofonico in Europa, creato e totalmente gestito da ragazzi fra gli 11 e i 17 anni (la radio è nata a Castel Guelfo vicino a Bologna, oggi ha 50 redazioni fra Italia ed Europa). [...]

By |2018-09-06T08:18:16+00:00Settembre 7th, 2018|Didattica, Eventi, Famiglia, Insegnanti, Orientamento, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Carta docente 500 euro annui, per la formazione pura si spende ancora poco

Dopo avere acquistato il computer, il tablet, diversi libri e accessori per la didattica, a tre anni di distanza dall’avvio della legge, i docenti italiani cominciano a pensare di utilizzare la card annuale da 500 euro annui per l’aggiornamento diretto. Ma investendo in corsi di formazione solo una parte del budget a loro disposizione. Gli investimenti per la formazione in servizio Come già scritto in altro articolo della Tecnica della Scuola, attraverso Il Sole 24 Ore del 21 maggio sono stati rese pubbliche le conseguenze pratiche del piano triennale di formazione dei prof, introdotto dalla Legge 107/15, rivolto ai docenti di ruolo e coerente con il piano dell’offerta [...]

Abbandono scuola, Isola 2/a in Italia

Save the children Report Save the Children, pochi ragazzi leggono e vanno a teatro. L’Italia è un Paese vietato ai minori e la Sardegna non fa eccezione: è la seconda regione per numero di ragazzi che abbandonano gli studi troppo presto: quasi uno su cinque, il 18,1% (solo in Sicilia, con il 23,5%, si registra un’incidenza maggiore). Oltre un alunno su due è senza mensa (52%) e più dell’89% dei bambini non ha accesso ad asili nido o a altri servizi per l’infanzia. Ề quanto emerge dal nuovo rapporto di Save the Children “Nuotare contro corrente. Povertà educativa e resilienza in Italia”, diffuso oggi dall’organizzazione internazionale. Nell’isola, inoltre, quasi la [...]