Scuola senza prof, in cattedra la carica dei neolaureati

La scuola non ha più docenti da mettere in cattedra e chiama a raccolta nuove leve, quest’anno potrebbero entrare in classe a far lezione 20mila neolaureati o diplomati senza esperienza. Possono farlo grazie alla procedura della Mad, la messa a disposizione: nella scuola italiana è infatti possibile candidarsi per insegnare, in qualunque istituto, presentando i propri titoli con la speranza di essere convocati. Migliaia di aspiranti insegnanti scendono quindi in campo: c’è chi si propone con la passione per l’insegnamento e l’ambizione di diventare docente a tutti gli effetti ma c’è anche chi lo fa co la speranza di trovare un lavoro saltuario. Tutti, comunque, porteranno avanti l’anno scolastico, in [...]

By |2019-09-11T08:01:30+00:00Settembre 11th, 2019|Didattica, Eventi, Famiglia, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Scuole, Studenti|0 Comments

Fontana: “O competenza sulla scuola o facciamo una legge regionale”

Attilio Fontana avverte tutti al forum di Cernobbio: nel caso in cui la Lombardia non otterrà l’autonomia sulla scuola, si procederà tramite la creazione di una legge regionale. Come leggiamo da un articolo del Giorno, il presidente della Lombardia era presente all’evento in occasione di un incontro sull’autonomia assieme ad altri suoi colleghi quali Vincenzo De Luca (governatore della Campania) e Stefano Bonaccini (Emilia-Romagna). Queste le parole di Fontana nel corso del suo intervento: “La scuola credo non potrebbero non considerarla tenuto conto che c’è una sentenza della Corte Costituzionale che già dichiara che le Regioni possono organizzare una parte di questa materia. Se dovessero dire di no faremo una legge nel rispetto di [...]

By |2019-09-10T07:40:06+00:00Settembre 10th, 2019|Didattica, Eventi, Insegnanti, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

Bonus 500 euro, controlli sull’uso distorto

Carta del docente, dal M5S l’interrogazione al Miur sulle criticità, la nuova proposta e i controlli contro le possibili frodi. Il bonus 500 euro per gli insegnanti è nato per essere utilizzato per la loro formazione e l’aggiornamento. Ma non sempre questo accade. Ci ha pensato la senatrice del Movimento 5 Stelle, Tiziana Drago, a presentare un’interrogazione al ministero dell’Istruzione e al ministero delle Finanze, riguardo le criticità rilevate sull’uso della Carta del Docente e, nel contempo, a formulare una nuova proposta in merito alla destinazione dei fondi stanziati ogni anno per il Bonus da 500 euro. […]

By |2019-07-29T08:08:28+00:00Luglio 29th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, Leggi, MIUR, Politica, Scuole, Studenti, Tecnologia|0 Comments

Levi: «La legge sul libro va corretta»

Il presidente dell’Aie: «Favorisce Amazon. Indispensabili bonus cultura e detrazioni per acquistare libri». E intanto il gruppo di Jeff Bezos entra anche nella distribuzione. «Questa proposta di legge, approvata la scorsa settimana alla Camera e che dovrà essere discussa in Senato, è stata pensata per tutelare i piccoli editori e i librai di fronte allo strapotere di Amazon. Temo che non sia così e che il risultato sia piuttosto quello di favorire gli operatori di internet e in particolare il maggiore tra questi». Ricardo Franco Levi, presidente dell’Associazione italiana editori (Aie), analizza con il «Corriere» il testo «sulla promozione e il sostegno alla lettura» che è passato con un ampio [...]

By |2019-07-25T08:50:23+00:00Luglio 25th, 2019|Didattica, Famiglia, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Scuole, Studenti|0 Comments

Valutazione psico-attitudinale dei docenti, Bussetti: obbligatoria nella scuola dell’infanzia, ci stiamo arrivando

ll disegno di legge che tutela gli alunni degli asili nido e della scuola dell’infanzia non prevede solo l’installazione di sistemi fissi di video-sorveglianza, ma anche la formazione obbligatoria con valutazione di tipo psico-attitudinale del personale che opera con i bimbi, ad iniziare dagli educatori e dai maestri. A ricordarlo è stato il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, il 23 luglio, durante la sua audizione in Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza in merito all’indagine conoscitiva sulle forme di violenza ai danni di bambini e adolescenti. Videosorveglianza: per il ministro ci vuole “Si tratta – ha detto Bussetti – di una materia molto delicata e assolutamente meritevole di attenzione di cui [...]

Scuola, saltano le assunzioni dei docenti su base regionale

Cambia il testo sulll’Autonomia. Conte: i governatori non avranno tutto. Nel corso della riunione sulle Autonomia è stato soppresso, a quanto si apprende, l’articolo 12 del testo Stefani sull’Autonomia che prevedeva l’assunzione diretta dei docenti su base regionale, come chiedeva la Lega. Era uno dei nodi sul tavolo che aveva visto la contrarietà del M5S. Era stato rilevato anche un profilo di incostituzionalità all’ultimo vertice evidenziando una Sentenza della Corte Costituzionale. […]

By |2019-07-19T15:20:37+00:00Luglio 19th, 2019|Didattica, Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

Camera, librai ed editori indipendenti: finalmente una legge organica per il libro e la lettura

“Giornata storica per il mondo del libro. La Camera a maggioranza schiacciante ha approvato un disegno di Legge che finalmente fa giocare tutti alla pari e premia la concorrenza basata sulla competenza e non sul potere o sul monopolio. Finalmente anche l’Italia come Francia e Germania impara il rispetto del lavoro sul libro, frena la svendita del valore che penalizza tutti e più di tutti il lettore”. Ali Confcommercio Sil Confesercenti e Adei Associazione degli Editori Indipendenti esprimono quindi “grande soddisfazione per l’approvazione in prima lettura alla Camera – con la sola astensione di Forza Italia – di questo DDL. […]

By |2019-07-19T15:14:17+00:00Luglio 19th, 2019|Editoria, Eventi, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Concorso presidi, il granello di sabbia e i tremila vincitori beffati

Nel mega-ricorso si contestava un po’ di tutto. Il Tar ha detto no a dieci rilievi su undici. Ma i tre commissari in conflitto di interessi hanno permesso di annullare tutta la procedura. Mettiamoci nei loro panni. Dopo anni di onorato servizio nella scuola, avevano deciso di rimettersi sui banchi a studiare per passare in plancia di comando: diventare presidi. Per mesi hanno letto e sottolineato libri e dispense, a volte anche frequentato costosi corsi di formazione, preso aspettative, treni e aerei, dormito in hotel la notte prima dell’esame e ora, a un passo dall’agognato traguardo, dopo aver speso tanto tempo e soldi, se lo vedono sfilare così. Per un’imperdonabile [...]

By |2019-07-04T16:38:15+00:00Luglio 4th, 2019|Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

Scuola, il costo dell’istruzione resta occulto

Con lo stesso clamore delle grida manzoniane vengono periodicamente annunciati concorsi e sanatorie per inserire nella scuola nuovi insegnanti e risolvere una volta per tutte il problema del precariato. Eppure il Miur è già l’impresa italiana con il maggior numero di dipendenti, anche se è difficile avere dati esatti su quanti e quali siano, e la spesa per gestire questa macchina gigantesca è la quota dominante, se non esclusiva, della spesa per l’istruzione. I dati più recenti sono quelli della Ragioneria dello Stato, con i preventivi per gli anni 2019-2021, estremamente dettagliati, che prevedono una diminuzione ulteriore dei già risicati stanziamenti, ma ne rinvio l’analisi agli esperti. A loro volta [...]

By |2019-06-12T06:55:33+00:00Giugno 12th, 2019|Didattica, Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Cuperlo (Pd): ‘Lega prima in Sardegna dove il 33% dei ragazzi non finisce la scuola

L’ex parlamentare Pd Gianni Cuperlo convinto che la Lega sia il primo partito sull’isola sarda, dove l’abbandono scolastico è molto alto. Guarda il video della news: Sardegna: per Cuperlo del PD la Lega è prima perché c’è un alto tasso di abbandono scuola La strabiliante affermazione della Lega di Matteo Salvini,alle urne delle elezioni Europee del 26 maggio scorso, sta dando vita ad una serie interminabile di tentativi di comprendere e analizzare le ragioni dell’inarrestabile successo del Carroccio. Non sempre, però, queste dotte analisi partoriscono risultati apprezzabili. È il caso ad esempio di Gad Lerner. Il noto giornalista e conduttore televisivo, storicamente legato alle posizioni della sinistra, è inciampato su Twitter cinguettando che il merito [...]