Politica

/Politica

Concorso presidi, il granello di sabbia e i tremila vincitori beffati

Nel mega-ricorso si contestava un po’ di tutto. Il Tar ha detto no a dieci rilievi su undici. Ma i tre commissari in conflitto di interessi hanno permesso di annullare tutta la procedura. Mettiamoci nei loro panni. Dopo anni di onorato servizio nella scuola, avevano deciso di rimettersi sui banchi a studiare per passare in plancia di comando: diventare presidi. Per mesi hanno letto e sottolineato libri e dispense, a volte anche frequentato costosi corsi di formazione, preso aspettative, treni e aerei, dormito in hotel la notte prima dell’esame e ora, a un passo dall’agognato traguardo, dopo aver speso tanto tempo e soldi, se lo vedono sfilare così. Per un’imperdonabile [...]

By |2019-07-04T16:38:15+00:00Luglio 4th, 2019|Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments

Scuola, il costo dell’istruzione resta occulto

Con lo stesso clamore delle grida manzoniane vengono periodicamente annunciati concorsi e sanatorie per inserire nella scuola nuovi insegnanti e risolvere una volta per tutte il problema del precariato. Eppure il Miur è già l’impresa italiana con il maggior numero di dipendenti, anche se è difficile avere dati esatti su quanti e quali siano, e la spesa per gestire questa macchina gigantesca è la quota dominante, se non esclusiva, della spesa per l’istruzione. I dati più recenti sono quelli della Ragioneria dello Stato, con i preventivi per gli anni 2019-2021, estremamente dettagliati, che prevedono una diminuzione ulteriore dei già risicati stanziamenti, ma ne rinvio l’analisi agli esperti. A loro volta [...]

By |2019-06-12T06:55:33+00:00Giugno 12th, 2019|Didattica, Eventi, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Cuperlo (Pd): ‘Lega prima in Sardegna dove il 33% dei ragazzi non finisce la scuola

L’ex parlamentare Pd Gianni Cuperlo convinto che la Lega sia il primo partito sull’isola sarda, dove l’abbandono scolastico è molto alto. Guarda il video della news: Sardegna: per Cuperlo del PD la Lega è prima perché c’è un alto tasso di abbandono scuola La strabiliante affermazione della Lega di Matteo Salvini,alle urne delle elezioni Europee del 26 maggio scorso, sta dando vita ad una serie interminabile di tentativi di comprendere e analizzare le ragioni dell’inarrestabile successo del Carroccio. Non sempre, però, queste dotte analisi partoriscono risultati apprezzabili. È il caso ad esempio di Gad Lerner. Il noto giornalista e conduttore televisivo, storicamente legato alle posizioni della sinistra, è inciampato su Twitter cinguettando che il merito [...]

Bonus 500 euro ai diciottenni, editori: ‘Tagliati 100 milioni per finanziare dl Crescita’. Ministero: ‘Saranno ripristinati’

L’anno scorso il bonus è stato utilizzato da 417mila ragazzi per una spesa di 192 milioni. Per il 2019 lo stanziamento cala da 240 a 140 milioni. L’Associazione editori: “Siamo certi che il ministro Bonisoli, l’intero governo e il Parlamento sapranno trovare la modalità per ricostituire il fondo nella sua interezza”. Mibac: “Non sarà tolto un solo euro” Tra le coperture del decreto Crescita, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 30 aprile, ci sono anche 100 milioni che erano destinati a finanziare il bonus Cultura per i neodiciottenni. A lamentare il taglio è l’Associazione italiana editori (Aie), che parla di “grave errore che chiediamo di correggere“. “Siamo increduli – commenta il presidente Ricardo Franco Levi – in una notte sono scomparsi 100 milioni per la [...]

By |2019-05-06T17:07:24+00:00Maggio 6th, 2019|Didattica, Eventi, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni|0 Comments

Grembiule e telecamere. Il pugno duro a scuola per “riportare l’ordine”

La scuola nel frullatore della politica. Ogni giorno c’è qualcuno nel governo che tira fuori la sua ricetta per migliorarla. Ultimo in ordine di tempo ma certo non di peso politico Matteo Salvini che invoca «ordine e disciplina» scambiando gli istituti scolastici per caserme. Il ministro dell’Interno vuole «che venga rimesso anche il grembiulino ai bambini per evitare che ci sia chi viene con le felpe da 700 euro». Poi sente il bisogno di mettere le mani avanti: «Diranno che lo faceva anche il Duce. Ma siamo in democrazia, bisogna riportare ordine e disciplina». Salvini poi viene subito bloccato dal vicepremier grillino Luigi Di Maio. Prima dei grembiuli, dice Di [...]

By |2019-05-06T17:01:35+00:00Maggio 6th, 2019|Didattica, Famiglia, Formazione, Leggi, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Torna l’educazione civica in ogni ordine di scuola

La legge per 33 ore della materia passa alla Camera con soli tre astenuti e nessun contrario. Ora andrà al Senato, insegnamento già dal prossimo anno. Ci saranno voti in pagella e valutazione finale. Ritorna l’educazione civica come materia obbligatoria, con tanto di voto in pagella e valutazione finale, nella scuola primaria e secondaria. Con 451 voti favorevoli e tre astenuti la Camera ha infatti approvato la legge che istituisce l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole. Il provvedimento passa ora all’esame del Senato. L’educazione civica, si legge nel testo del provvedimento che prescrive almeno 33 ore di studio della nuova materia, “sviluppa la conoscenza e la comprensione delle strutture e dei [...]

By |2019-05-03T10:44:40+00:00Maggio 3rd, 2019|Didattica, Eventi, Formazione, Insegnanti, Leggi, MIUR, News, Politica, Scuole, Studenti|0 Comments

La scuola pubblica non è un’azienda. E dobbiamo rendercene conto

La scuola pubblica della Repubblica Italiana lavora ogni giorno su tre fronti, nonostante tutto quello che i governanti di turno si sono inventati per ostacolarla, bloccarla e marginalizzarla: 1. educare i cittadini del domani alla democrazia 2. istruire tutte le alunne e gli alunni nei diversi ambiti disciplinari 3. promuovere i talenti di ciascuno e valorizzare le eccellenze, senza “sacrificare” chi è in difficoltà Per svolgere quotidianamente la sua mission sono indispensabili locali idonei, personale numericamente sufficiente e socialmente rispettato, anche in termini economici, certezza dei doveri e dei diritti. Educare alla democrazia significa che dove ha inizio il “quadratino” dell’altro, finisce il mio “quadratino” personale di libertà. Tutti gli alunni hanno diritto all’istruzione, ma ciascuno studente ha il dovere di impegnarsi nel [...]

By |2019-04-29T07:48:21+00:00Aprile 29th, 2019|Didattica, Formazione, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole, Studenti|0 Comments

Sos docenti di sostegno in Sardegna: troppo pochi per i disabili

Mancano gli specializzati, l’assistenza affidata a tremila insegnanti precari. Nell’emorragia costante della popolazione scolastica, loro sono gli unici ad aumentare. Più 2% di media all’anno per un totale di circa 6500 studenti diversamente abili: affetti da patologie più o meno gravi, con handicap fisici o mentali, tutti bisognosi di essere accompagnati nel percorso scolastico da un docente di sostegno. Ma il personale qualificato per assistere questi ragazzi non c’é: gli insegnanti specializzati sono appena 2700. Significa che la maggioranza degli studenti disabili è affiancato in aula da insegnanti non qualificati o precari. La storia si ripete anno dopo anno con numeri che tendono a peggiorare. Perché i corsi di formazione [...]

Promozione della lettura, proposte di legge anche da Lega e 5 stelle

È in arrivo in commissione Cultura alla Camera anche una proposta M5s per la promozione della lettura, mentre è stata già abbinata una proposta della Lega. Lo spiega a Public Policy il presidente della VII commissione Luigi Gallo (M5s). La settimana scorsa è stata incardinata la proposta Pd, a prima firma Flavia Nardelli, che riprende il testo uscito dal comitato ristretto della commissione durante la legislatura scorsa e che non è riuscito ad arrivare in aula. Una proposta della Lega, a prima firma Daniele Belotti, è stata già depositata e abbinata a quella dem. La proposta Belotti punta a modificare la cosiddetta legge Levi, abbassando dal 15% al 5% il limite massimo di sconto applicabile a un libro, “che attualmente [...]

By |2019-02-25T12:16:05+00:00Febbraio 25th, 2019|Editoria, Leggi, News, Politica, Recensioni|0 Comments

2019, fuga da scuola: soldi ai prof che non lasciano l’insegnamento

L’iniziativa del governo britannico per fermare l’emorragia di docenti: bonus di 5.000 sterline ai docenti che insegnano per almeno tre anni di fila. Incentivi ai professori se rimangono al loro posto. È questa la strategia lanciata dal governo inglese per cercare di arginare l’emorragia di docenti, di cui la Gran Bretagna soffre ormai da qualche anno. Il numero degli insegnanti che cominciano il percorso di preparazione alla docenza nelle scuole primarie e secondarie è in diminuzione costante da almeno sei anni e a settembre era del 17 per cento inferiore all’anno precedente. Mancano soprattutto i prof di materie tecniche, come ad esempio fisica, chimica e informatica, tanto che spesso in [...]

By |2019-02-06T18:28:54+00:00Febbraio 6th, 2019|Didattica, Estero, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Politica, Recensioni, Scuole|0 Comments