Scuola Elementare

/Scuola Elementare

Registro elettronico: docente sanzionato a Cagliari

L’uso del registro elettronico continua a creare problemi in non poche scuole. Docente sanzionato a Cagliari E’ di questi giorni la notizia che all’IC “Colombo” di Cagliari un insegnante di scuola primaria, RSU dei Cobas Scuola Sardegna, è stato sospeso per tre giorni dall’insegnamento per essersi rifiutato di utilizzare il registro elettronico. Già a marzo, il maestro era stato sanzionato con un “richiamo scritto” (i Cobas fanno rilevare tra l’altro che si tratterebbe di una sanzione del tutto illegittima in quanto non esiste il richiamo ma bensì l’ “avvertimento scritto”). […]

By |2019-06-12T07:04:32+00:00Giugno 13th, 2019|Cagliari, Didattica, Eventi, Insegnanti, MIUR, News, Recensioni, Scuola Elementare|0 Comments

“Cagliari, la malinconia dei bimbi all’ultimo giorno di scuola: diventati grandi grazie alle maestre”

La bellissima lettera aperta di due genitori cagliaritani alla scuola Satta: “Oggi mia figlia aveva un attacco di malinconia. Immagino comune a molte altre bambine e bambini come lei. Si perché oggi è l’ultimo Giorno di Scuola.  Finiscono le elementari e iniziano le medie. Si certo. Ma con gli occhi di un bambino si vedono le cose in maniera diversa, enfatizzata e forse più profonda…” Oggi mia figlia aveva un attacco di malinconia. Immagino comune a molte altre bambine e bambini come lei. Si perché oggi è l’ultimo Giorno di Scuola.  Finiscono le elementari e iniziano le medie. Si certo. Ma con gli occhi di un bambino si vedono le cose [...]

ENEL “PLAY ENERGY” ospita i piccoli studenti: premiati i bambini della scuola primaria di Musei

Per loro premiazione e visita al Parco Eolico e alla Centrale Termoelettrica di Portoscuso dell’Enel. Gli studenti della  scuola primaria di Musei sono stati premiati  nell’ambito del concorso Play Energy Enel, il concorso ludico didattico che il Gruppo Enel dedica alla scuola e alle nuove generazioni in Italia e nel mondo, nell’ottica della sostenibilità  e del consolidamento della relazione con il territorio. Gli studenti, 20 simpaticissimi bambini guidati dalle docenti Bianca Pinna e Nerina Asaro, sono stati premiati come secondi classificati in ambito nazionale tra le scuole primarie per l’anno scolastico 2017/2018. Con il progetto E-Car, dedicato alla mobilità elettrica, i bambini hanno immaginato di partecipare alla prossima gara di Formula E, la Formula 1 [...]

Banchi in classe, ecco come disporli per favorire l’apprendimento dei bambini

I suggerimenti degli esperti di Rizzoli Education e Centro studi Erickson per migliorare la didattica. Tenendo desta l’attenzione degli alunni. Ci siamo passati tutti: la disposizione dei banchi in classe di solito è per file orizzontali, di fronte alla cattedra. Oppure a ferro di cavallo, con la cattedra in centro. Sono posizionamenti sbagliati, perché non permettono a tutti gli alunni una visione corretta dell’insegnante e della lavagna. Perché impediscono lo scambio fra alunni, se eccettuiamo quello con il compagno di banco. E perché perpetuano un’immagine della classe ingessata, rigida, gerarchizzata, all’interno della quale sono banditi gli spazi per il movimento. Poi, intendiamoci: troppo spesso a scuola si deve fare di necessità virtù. Le dotazioni sono quello [...]

Qualche anno fa mi è capitato di ritrovare per caso la pagella, risalente agli anni 30, di una sorella di mio nonno, in cui tra le materie soggette a voto figurava: “Lavori donneschi e manuali”. Tutto il disprezzo di quella dicitura, settant’anni dopo, riecheggiava come qualcosa di sconcertante ma al contempo di lontano, appartenente a un’idea di società tutto sommato morta e sepolta, in cui esistono lavori che devono essere svolti esclusivamente da un genere, opportunamente sovradeterminato, per poi venire sminuiti in quanto tali. Una società magari morta ma a quanto pare non del tutto sepolta, a giudicare dallo sconcerto sollevato nei giorni scorsi dal rinvenimento, in un libro di [...]

Una scuola senza classi è possibile?

Osservazioni dell’Associazione Scuola e Professionalità Insegnante sulla proposta del Gruppo di Firenze. L’AESPI segue da tempo con interesse e rispetto le iniziative  e le proposte del Gruppo di Firenze, ed intrattiene con esso una regolare corrispondenza che costituisce per l’associazione un proficuo scambio di vedute. Anche in questo caso abbiamo trovato la proposta interessante, proficua, e rispondente ad esigenze legittime. L’idea di sostituire il concetto di classe con quello di “corso disciplinare” e di concludere il corso delle Superiori con un serie di valutazioni  oggettive che comprendano anche le insufficienze, fornendo un quadro veritiero delle conoscenze e delle capacità degli studenti, pare idoneo a combattere la tendenza da tempo in atto ad [...]

Cip Sardegna: per il compendio di Agitamus è il turno dell’Istituto comprensivo di Santulussurgiu

Se sensibilizzati al punto giusto anche gli scolari di terza elementare e prima media possono avere un potere contrattuale dai benefici effetti. Lo ha capito il primo cittadino di Santulussurgiu Diego Loi che in occasione del convegno conclusivo di Agitamus (il progetto che mira a cementare una visione paritaria tra chi le abilità le estrinseca normalmente e chi con fondamentale originalità) ha assecondato i desiderata delle due classi. Attraverso una comunicazione epistolare gli alunni della 3^ A e della 1^ A hanno proposto che nell’antica casa nobiliare appartenuta a Donna Caterina (luogo denso di magia individuato per accogliere l’evento riepilogativo) fossero abbattute le barriere architettoniche che impedivano l’ingresso alle persone [...]

Pesaro, parte la scuola senza voti: pagella solo a fine anno

Per 41 alunni della primaria Chiara Lubich non cʼè pericolo di ricevere una valutazione negativa durante le interrogazioni. Andare a scuola senza la paura di ricevere un brutto voto: un sogno per molti studenti. Ma per 41 piccoli alunni della primaria Chiara Lubich dell’Istituto comprensivo Olivieri di Pesaro è realtà. In due classi della scuola è stato avviato un nuovo esperimento educativo: niente valutazioni, pagella solo alla fine dell’anno. “La scuola deve promuovere i talenti non certo tarparne le ali”, ha detto il maestro Giulio De Vivo che ha dato il benvenuto agli studenti delle classi che hanno aderito al progetto. “A volte i bambini si identificano con il brutto voto invece di [...]

Concluso anche il Laboratorio “[email protected]” MCS 3.0 della scuola primaria di Settimo San Pietro

Nella giornata di ieri si è tenuto presso la Scuola Primaria di Settimo San Pietro l’evento finale di presentazione del Laboratorio “MCS 3.0 – mangia come stampi” del progetto “tutti a [email protected]”. Dopo tre mesi di attività i bambini si sono cimentati nella organizzazione di una mostra aperta al pubblico, dove sono stati esposti tutti i lavori realizzati durante il laboratorio. E’ stata l’occasione anche per far conoscere le tecnologie e i macchinari utilizzati con un contatto diretto gestito dagli stessi bambini. In una breve presentazione si è illustrato il progetto [email protected] e in particolare il laboratorio realizzati. I partecipanti sono stati poi coinvolti con [...]

Tenendo per mano l’ombra: la fiaba cucita di Maria Lai in scena con gli studenti di via Piceno

La prima emozione sono state le seggiole legate dal filo che la grande artista di Ulassai Maria Lai non avrebbe mancato di stendere se avesse partecipato alla rappresentazione della sua fiaba cucita, un gioiello messo in scena con trasporto dagli studenti dell’Istituto comprensivo Santa Caterina, scuola secondaria di primo grado in via Piceno a Cagliari, sotto la guida degli insegnanti Tiziana Puddu, Carlotta Mattei e Luca Sanna. La performance degli allievi si è mescolata con le letture. “Tenere per mano l’ombra significa non perdersi, comprendere e comprendersi, accettare se stessi e gli altri, condividere, nel rispetto della libertà altrui”. “I grovigli di fili diventano ombre… sono le nostre emozioni… sono [...]